PALERMO – “Gravissimo quanto accaduto al commissario straordinario dell’Irsap, Maria Grazia Brandara, a cui negli scorsi giorni è stata recapitata una busta contenente due proiettili: a lei va tutto il mio sostegno. Non si può andare avanti così: è anche per questo motivo che la nostra terra è troppo spesso additata come freno dall’Italia intera. E dopo le intimidazioni rivolte al presidente del Parco dei Nebrodi, Giuseppe Antoci, tutto ciò assume i contorni di qualcosa non solo da condannare, ma soprattutto da combattere con ogni mezzo. Perché è da queste basi che si riparte: senza rifugiarsi dietro altre scuse. Il cambiamento deve partire dalla legalità”, ha dichiarato il deputato regionale Marco Forzese, vice presidente della Commissione Territorio.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi