Trecento binomi per una due giorni di Salto Ostacoli durante la quale sul podio sono salite le migliori squadre siciliane, che hanno preso parte al Campionato a Squadre 2014 – Memorial Francesco Scapellato che si è disputato sui campi in erba della Società Ippica Siracusana (Sis) di Contrada Fusco, Siracusa, nelle giornate di sabato e domenica (22/23 novembre 2014).

L70, B80, B90, B100 sono state le categorie nelle quali hanno gareggiato i binomi più giovani che hanno lottato per ottenere il titolo del Campionato a Squadre Brevetto. Due giornate di gara alla fine delle quali sono tornati a casa con coppa e medaglia i primi cinque classificati: primo posto e medaglia d’oro per Ippo Club Cefalù ( squadra composta da Gaia Calabrese, Maria Vittoria Di Paola, Filippo Serio e Luca Pasquale Glorioso, capo equipe Emanuele Coco), secondo posto e medaglia d’argento per I Cillini (squadra composta da Gloria Anello, Simone Rosario Puglisi, Giuliana Gullotto, Federico Scardino, capo equipe Alessandro Sciacca), terzo posto e medaglia di bronzo Cavalli e Cavalieri (squadra composta da Vanessa Vinci, Dario Nasisi, Clarissa Scalera, Sharon Schepis, capitanata da Bruno Nasisi), quarto posto I Piccoli del Chirone (squadra composta da Tommaso Amato, Giulio Conigliaro, Carlotta D’Anna, Giulia Costa, capo equipe Filippo Infantino), quinto posto Musciotto e Friends (squadra composta da Simone Norrito, Daniele Condorelli, Elisa Restivo, Giuliana Taormina, capo equipe Francesco Pagano).

Poi la “lotta” è passata sulle categorie C130, C120, C115. Dopo un’intensa competizione, che è passata attraverso un barrage finale su un’altezza h115 questi i primi sei classificati: primo posto e medaglia d’oro per la squadra Ci Proviamo(componenti Aurora Leticia, Agnese Vassallo, Dalila Anello, Luciana Moschitta, capo equipe Filippo Infantino), secondo posto e medaglia d’argento per Valverde’s Horses (componenti Marta Ferro, Federico Fonte, Daniela Maria Saitta, Elisabetta Vacirca, capo equipe Salvatore Vacirca), terzo posto e medaglia di bronzo Die Pferde Von Valverde (componenti Enrica Fisichella, Laura Peters, Julie Peters, Ernesto Vacirca, capo equipe Salvatore Vacirca), quarto posto Orange Juce(componenti Giulia Sardina, Massimo Riccio, Lieselotte Albegiani, Aurora Caruso, capo equipe Massimo Riccio), quinto posto per Cavalli e Cavalieri della Palma 5(componenti Marianna Leo, Giuseppe Mangano, Antonio Nasisi e Bruno Nasisi, capo equipe Bruno Nasisi), sesto posto Ravetto Group (Martina Pipitone, Rossella Lumia, Francesco Alagna, Giuliana Galia capo equipe Angelo Dia).

Per ogni squadra hanno partecipato un massimo di quattro cavalieri. Il punteggio totale ottenuto ha determinato i vincitori che si sono affrontati su percorsi complicati alla fine dei quali i barrage, a tempo, hanno fatto assistere a spettacolari salti.

Grandi e piccoli hanno dato prova di grande equitazione, un dato che conferma i risultati ottenuti a livello nazionale, come ha spiegato il presidente del Comitato regionale Fise Sicilia, Gaetano Di Bella: ” Solo qualche settimana fa, da Fiera Cavalli Verona, abbiamo ottenuto quattro podi individuali e la conferma che, anche nel settore allevatoriale, la Sicilia ha delle punte di diamante”.

Nella giornata di domenica è stata effettuata anche la premiazione del primoFotoContest Fise Sicilia vinto da Martina Borzì del Circolo Ippico Linera.

Il prossimo appuntamento con la Sicilia dell’equitazione è per il 7 dicembre, giornata nella quale, al Circolo Ippico Valverde, si terrà una gara nazionale di Pony Games. Si tratta della prima competizione di questo genere, durante la quale i più piccoli potranno gareggiare, o meglio giocare, con cavalli alti anche poche decine di centimetri, ma soprattutto potranno iniziare il loro rapporto con il cavallo a fianco dei loro genitori e dei loro istruttori. “Inauguriamo così le competizioni del settore ludico – ha detto il presidente Di Bella – e, in questa occasione, avremo anche una delegazione dalla Calabria”.

Scrivi