Sant’Agata Li Battiati – Entusiasmo e tanta curiosità. E’ questa l’atmosfera positiva che si respirava stamani nella scuola media “M. Pluchinotta” di Sant’Agata Li Battiati dove ha preso il via la sei giorni del progetto Erasmus+ “Maths is Everywhere” (“La matematica è ovunque”) che si concluderà sabato 28 marzo.

foto di gruppo finaleOltre all’istituto ospitante, impegnato in prima fila con i ragazzi della 2a C, l’azione coinvolge 4 scuole straniere (Gran Bretagna, Romania, Turchia e Polonia i Paesi rappresentati). In totale la delegazione estera è costituita da 30 studenti, di età compresa fra i 12 ed i 14 anni, e 14 docenti. I lavori sono entrati subito nel vivo con il primo laboratorio nel corso del quale è toccato ai ragazzi della “Pluchinotta”, da buoni padroni di casa, presentare, rigorosamente in inglese, gli elaborati sul tema “Matematica e art-workshop”.

La mattinata è proseguita prima, con un breve concerto per pianoforte ospitato nel biblioteca comunale ed eseguito dal maestro Ninni Spina, e successivamente con il saluto che l’amministrazione comunale ha voluto rivolgere alla comitiva di docenti e studenti. La cerimonia si è tenuta nella sala consiliare alla presenza di una rappresentanza della giunta e del consiglio comunale, presenti, fra gli altri, l’assessore Otello Floresta ed il presidente del consiglio Salvatore Mavilla.

“Siamo onorati – ha detto nel corso del suo intervento il sindaco Carmelo Galati – di poter partecipare ad un progetto così innovativo che investendo sui giovani e scuola, dà un senso concreto alla parola integrazione”. Si è poi proceduto alla consegna delle magliette realizzate ad hoc per l’evento che l’amministrazione ha donato ai partecipanti al progetto.

“Iniziamo nel migliore dei modi – ha detto il dirigente scolastico della “Pluchinotta”, Linda Piccione – una sei giorni alla quale, con i docenti e gli uffici di segreteria, lavoriamo da svariati mesi. Con Maths is Everywhere – continua – riusciamo a migliorare l’approccio dei ragazzi ad una delle discipline fra le più ostiche ed allo stesso tempo potenziamo la pratica della lingua inglese. Ci tengo – conclude – a ringraziare i genitori dei ragazzi della 2a C che manifestando grande collaborazione hanno accolto nelle proprie abitazioni gli studenti stranieri. E’ un gesto che fornisce valore aggiunto allo concetto di scambio interculturale”. In rappresentanza dei genitori degli alunni, alla cerimonia era presente il presidente del consiglio d’istituto della “Pluchinotta” Giuseppe Mauceri.foto 3 (in alto Linda Piccione (preside), Carmelo Galati (Sindaco) e giù  frai ragazzi l'assessore Floresta

All’incontro nell’aula del consiglio comunale ha partecipato anche una delegazione del Lions Catania Nord che ha attribuito un riconoscimento alla studentessa della “Pluchinotta” Elisabetta Tuccio (classe 2a D), classificatasi al primo posto in provincia di Catania nel concorso internazionale “Un poster per la pace”. Il premio è stato consegnato dal presidente del club Carlo Maugeri. Hanno preso parte all’incontro anche Elio Fallone (responsabile di circoscrizione), Augusto D’Urso (cerimoniere), Giorgio Pappalardo (tesoriere) e Alfio Forzese (presidente dei revisori dei conti).

Scrivi