MILO –Anche quest’ anno si è concluso il Premio Angelo Musco, giunto alla 9^ edizione, nonostante le difficoltà  economiche il  neosindaco  Alfio Cosentino con tutta  la nuova giunta, grazie anche al contributo economico dell’assessorato al Turismo e Spettacolo della Regione Sicilia, con il patrocinio dell’ Università di Catania e della FITA Sicilia, ha deciso di organizzare lo stesso l’evento diretto da Mimì Scalia.

Nella splendida cornice del Teatro “Lucio  Dalla” Salvo La Rosa ha condotto la serata dove sono stati assegnati i premi letterali scelti dalla giuria presieduta dal professore Mario Tropea, e i premi teatrali scelti dalla giuria presieduta dall’ avvocato Enzo Zappulla e dalla professoressa Sarah Zappulla Muscarà.
Il premio alla carriera è stato assegnato al bravo attore palermitano Vincenzo Pirrotta. Grande entusiasmo per le esibizioni musicali del Mario Incudine.
Il Miglior Spettacolo per il pubblico è stato “Porno Subito” della compagnia “Gabbiani” di Baronissi (SA), mentre il Miglior Spettacolo della 9^ edizione del Premio Angelo Musco è stato “L’ Anatra all’ arancia” della compagnia teatrale Dietro le Quinte di Milazzo (ME).

Scrivi