PATERNO’ – “La bozza di Piano regionale sanitario inviato dall’assessore regionale, Lucia Borsellino, alla Commissione alla Sanità certifica le battaglie sostenute nelle scorse settimane dalle associazioni che fanno parte del Comitato per l’ospedale di Paternò”.

Sulla scorta della visita avvenuta a Paternò lo scorso 24 maggio viene mantenuta la Chirurgia che nella precedente bozza era stata, invece, cancellata. I posti letto del Santissimo Salvatore diventano 72 + 8 di recupero e riabilitazione: 80 in totale. Un importante passo in avanti rispetto allo scorso mese di dicembre. “Ora si aprirà un tavolo di discussione che porterà alla rimodulazione definitiva – ricordano dal Comitato per l’ospedale di Paternò – Ma – ribadiamo – quanto sta accadendo oggi conferma quelle che erano le richieste legittime del Comitato. Discorso diverso per la Ginecologia, dove adesso si apre una partita tutta nuova”.

 

Scrivi