CATANIA – Nella mattinata di ieri, personale della Squadra Mobile , Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso”, ha tratto in arresto Pino Cristofaro Angelo (cl.1996), perché responsabile del reato di furto aggravato in concorso di motociclo.
I poliziotti, a bordo di motociclo,  percorrevano la via Lago di Nicito quando hanno notato due persone a bordo di altrettanti scooter. In particolare, uno dei due spingeva l’altro che viaggiava a motore spento.
Intuito che, con ogni probabilità, i due avevano appena rubato il motociclo, i poliziotti stavano per bloccarli per procedere al controllo, quando i malviventi si sono separati per darsi alla fuga.
Uno dei due è riuscito a fuggire, mentre il secondo ha abbandonato il mezzo rubato scappando a piedi: è stato subito raggiunto e bloccato da uno degli agenti.
Dagli immediati accertamenti effettuati è emerso che il ciclomotore, che aveva il blocco di accensione forzato, era stato poco prima rubato nella vicina via Cesare Beccaria. Una volta rintracciato il proprietario, lo scooter gli è stato restituito dopo aver sporto la denuncia.

PINO Cristofaro Angelo

Scrivi