AGRIGENTO – Sono stati pubblicati all’albo pretorio on-line e sul sito internet del Libero Consorzio Comunale (ex Provincia Regionale di Agrigento) due avvisi per la selezione di altrettanti incarichi professionali  nell’ambito del programma di Educazione Ambientale “Scopritarta”, previsto nell’azione E3 del  progetto comunitario “Tartalife -Riduzione della mortalità della tartaruga marina nelle attività di pesca professionale”. Il primo avviso riguarda la selezione di un Formatore (attività di formazione rivolta a docenti di scuola primaria e secondaria di primo grado della Sicilia che aderiranno al progetto, coordinato dal Libero Consorzio). Possono partecipare i laureati (vecchio ordinamento o Laurea specialistica) in Biologia Marina, Scienze Biologiche, Scienze Naturali, Scienze ambientali, Ingegneria ambientale e relative equipollenze secondo le indicazioni del MIUR e competenze specifiche specificate nell’avviso.

Il secondo, invece,  è relativo alla selezione di un Tutor didattico on line , che avrà il compito di supportare gli insegnanti partecipanti allo “Scopritarta”. Anche in questo caso alla selezione possono partecipare i laureati (vecchio ordinamento o Laurea specialistica) in Biologia Marina, Scienze Biologiche, Scienze Naturali, Scienze ambientali, Ingegneria ambientale e relative equipollenze.   Le domande dovranno pervenire entro le ore 14.00 del 23 novembre prossimo, in busta chiusa indirizzata al Settore Territorio e Ambiente del Libero Consorzio Comunale di Agrigento, Piazza Aldo Moro, 1, 92100 Agrigento.

Gli interessati possono consultare i bandi pubblicati sul sito internet www.provincia.agrigento.it  “Scopritarta” ha lo scopo di informare, sensibilizzare e coinvolgere attivamente i ragazzi, avvicinandoli alla conoscenza della Tartaruga marina e ai pericoli che la minacciano, alla pesca professionale, con particolare riguardo a quella sostenibile, e alle misure concretamente attuabili per garantire alle tartarughe adeguate misure di protezione.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi