CATANIA – Favorire un’integrazione concreta tra mondo della scuola e del lavoro. È questo l’obiettivo del protocollo d’intesa siglato oggi dal presidente di Confindustria Catania Domenico Bonaccorsi di Reburdone e dalla dirigente dell’Istituto di Istruzione Superiore Duca degli Abruzzi di Catania, Brigida Borsellino. Presenti anche il vicepresidente vicario di Confindustria Catania, Antonello Biriaco, il direttore Fabrizio Casicci e per l’istituto scolastico, le professoresse Carmela Rapisarda e Letizia Denaro.
L’accordo prevede un’ attività di reciproca collaborazione nell’ambito della formazione relativa al settore navale, portuale, logistico e industriale.
Obiettivi generali dell’intesa sono in particolare: la lotta alla dispersione scolastica; l’attivazione di percorsi di rientro nel sistema formativo destinati ad adulti; l’attuazione dell’obbligo scolastico e formativo attraverso forme di cooperazione con imprese operanti nei settori marittimo, industriale, portuale e logistico.
Più nel dettaglio, il protocollo d’intesa si tradurrà operativamente nel supporto organizzativo alle esperienze di alternanza scuola lavoro, alle visite di studio e agli stage presso le imprese del settore; in lezioni svolte in classe sulla promozione dell’imprenditorialità; in attività di orientamento relativamente alle prospettive occupazionali dei giovani nel territorio. Prevista anche l’attivazione di mini percorsi formativi per la formazione di “micro professionalità” spendibili nel mercato del lavoro.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi