CATANIA − Il prefetto di Catania, Maria Guia Federico, ha designato l’avvocato Pierpaolo Lucifora presidente del Consiglio di Amministrazione del Consorzio Etneo per la legalità e lo sviluppo, istituito nel 2008, al quale è affidato principalmente il compito di amministrare per finalità sociali mediante affidamento in comodato a terzi, i beni confiscati alle associazioni di natura criminale, anche di tipo mafioso. L’Assemblea del Consorzio, composta dai sindaci dei comuni etnei e della fascia jonica che vi partecipano (19 in tutto oltre la Provincia Regionale di Catania, oggi Libero Consorzio Comunale), ha preso atto della nomina del prefetto e dell’accettazione dell’incarico da parte del neo presidente.

L’avv. Lucifora è esperto in materia di diritto amministrativo e degli enti locali, di affidamenti pubblici, status degli amministratori locali, responsabilità civile, fondi comunitari, di diritto del lavoro e pubblico impiego in particolare. Vanta una pluriennale esperienza di dirigente esterno in enti locali e la partecipazione a progetti con finalità di integrazione sociale. È anche consulente della segreteria provinciale dell’Assostampa di Catania, il sindacato unitario dei giornalisti italiani. Lo stesso è, inoltre, apprezzato collaboratore della nostra testata giornalistica come autore della rubrica “Diritto e società”. Sicilia Journal esprime  vivo compiacimento per l’incarico ricevuto, considerata anche la delicatezza delle materie trattate, e augura al nuovo presidente un proficuo lavoro, teso a realizzare gli obiettivi di legalità e sviluppo per i quali il Consorzio è stato istituito.

Scrivi