PALERMO – La decontribuzione per gli imprenditori agricoli under 40 rappresenta un importante passo per incrementare il lavoro giovanile in agricoltura. Lo afferma il delegato regionale di Coldiretti Giovani Impresa, Ignazio Gibiino, commentando l’inserimento nella legge di  Legge di Stabilità della decontribuzione. Questo  – aggiunge Gibiino  – rappresenta   un aiuto concreto per le aziende siciliane che nasceranno fino al 2020 grazie al piano di Sviluppo rurale. Alleggerire il costo del lavoro rappresenta, soprattutto per il Sud, un passo determinante per la crescita occupazionale.

La decontribuzione – commenta ancora il delegato Giovani Impresa – è stata un’intuizione Coldiretti che il Governo ha fatto diventare realtà e grazie alla quale in Sicilia i giovani potranno lavorare in agricoltura senza la spada di Damocle di un eccessivo carico fiscale. In Sicilia – conclude Ignazio Gibiino – sempre più under 40 scelgono di investire in comparti innovativi che guardano al mercato. Un serbatoio di idee che può essere messo in campo anche grazie a questa decontribuzione.


-- SCARICA IL PDF DI: Legge di stabilità, Coldiretti Giovani: "Un passo avanti per il lavoro al Sud" --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata