ROMA – Confedercontribuenti con le sue rimostranze serie, mirate e conoscenza frutto di anni di esperienza tra famiglie ed imprese ha saputo esprimere con vari mezzi quello che è necessario per il rilancio dell’economia.  Oltre ai comunicati, l’azione di squadra di Confedercontribuenti guidata dal presidente nazionale Carmelo Finocchiaro si è concretizzata con lettere ed incontri con le Istituzioni che hanno saputo cogliere la serietà e validità delle richieste.
Come annunciato nei giorni scorsi, tra le tante e positive norme della Legge di Stabilità approvata ieri, saranno aboliti interessi, mora e spese dalle cartelle esattoriali nonché sarà cambiato il sistema di riscossione.
“Siamo soddisfatti di aver contribuito in quest’altra vittoria per i tanti onesti contribuenti italiani. Ma noi non ci fermiamo qui! Per anni, gli italiani sono stati spesso maltrattati con prepotenza ed arroganza da funzionari che avrebbero distrutto la vita di oneste famiglie e imprese pertanto chiederemo giustizia” – interviene Carmelo Finocchiaro presidente nazionale di Confedercontribuenti.
In attesa delle linee attuative della nuova legge, Confedercontribuenti continua, dopo aver fatto abolire l’usura di Stato, nella lotta a favore delle vittime di Usura criminale e bancaria o di potere “forti” affinché di abbia certezza della pena e giustizia.


-- SCARICA IL PDF DI: Legge di stabilità, Confedercontribuenti: "Una speranza per i cittadini onesti" --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata