CATANIA – Mercoledì 16 luglio, alle ore 10,30 nella “sala refettorio” della biblioteca “Ursino Recupero” di via Biblioteca, 13 verrà presentata l’8ª edizione del “Premio Angelo Musco”.  Presenzieranno il sindaco di Milo Giuseppe Messina, la direttrice artistica Mimì Scalia, Santi Consoli, presidente regionale della F.I.T.A./Sicilia in qualità di storico partner organizzativo della manifestazione, i componenti la commissione giudicatrice con a capo il suo Presidente Avv. Enzo Zappulla (Presidente dell’Istituto di Storia dello Spettacolo Siciliano), la professoressa Sara Zappulla-Muscarà, l’attore Agostino Zumbo, l’attore e regista Turi Giordano e l’avvocato Francesco Sampognaro, nonché il Professore Mario Tropea deus ex machina della sezione letteraria.

Quest’anno il Premio Speciale alla carriera, s’arricchirà di una presenza assai prestigiosa e di cui l’Amministrazione comunale del delizioso paesino pedemontano, è particolarmente fiera ed orgogliosa, infatti il riconoscimento è stato assegnato al nostro, oggi, artista maggiormente rappresentativo, Leo Gullotta in quale ha assicurato la sua presenza la sera della cerimonia di premiazione che come da tradizione si svolgerà nel Teatro all’aperto “Lucio Dalla” la sera del 2 agosto.

Nel corso della conferenza stampa, verranno rese note anche le compagnie finaliste che si contenderanno i riconoscimento delle 7 sezioni teatrali del “Premio Musco” che quest’anno si è spinto oltre lo Stretto coinvolgendo anche compagini teatrali del Continente.

Scrivi