di Anita Rapisarda

CATANIA  The  One è il titolo del libro di Francesco Di Grazia  presentato al ex teatro Diana oggi libreria Mondadori. A colloquiare con l’autore Alfio Licciardello che ha curato la prefazione. Un libro avvincente in cui l’autore mette in evidenzia la domanda esistenziale che ogni uomo si pone: chi sono io? Paolo vive la vita di Lorenzo o viceversa? Il protagonista grazie alla sua forza di volontà riuscirà a capire il perché dei suoi dubbi? Come ci sottolinea Francesco Di Grazia il libro “ The One è un messaggio verso l’uomo  per non incappare in quello che il libro racconta la fine dell’essere la cosa peggiore che può succedere ad un essere umano. Il messaggio che posso lanciare all’uomo è quello di continuare a custodire  quello che di buono ci hanno lasciato i nostri genitori cercando di preservarlo il più possibile”. Alfio Licciardello commenta come “ Francesco Di Grazia con la sua scrittura disegna un labirinto in cui il protagonista lotta da solo contro la sua stessa mente trovando la forza e la volontà di capire il perché dei suoi dubbi. Gli interrogativi, che appaiono nella sua mente per cercare di comprendere se esiste una realtà diversa rispetto a quella che è percepita come l’unica”.

 

 

 

 

 

the one

 

 

A proposito dell'autore

Insegnante di professione, giornalista per vocazione o viceversa. Ancora sto cercando di scoprirlo. Mi sono avvicinata al bellissimo mondo del giornalismo per caso…forse perché ho sempre avuto la passione di scrivere, vedere quel foglio bianco che inizia attraverso la scrittura a prendere colore, ad avere una forma ben definita mi trasmette emozioni infinite… Potrei provare a sintetizzare la mia personale descrizione con una due semplici parole: Curiosa e innovativa. L’essere curiosa è sinonimo di voler sempre scoprire cose nuove, e poter scrivere di eventi, manifestazioni e tutto quello che fa notizia soddisfa la mia infinita curiosità. Innovativa perché penso che il giornale on line è il futuro della nostra società, ed aver avuto la possibilità di collaborare per questo giornale per me è una grande opportunità ma soprattutto un immenso piacere.

Post correlati

Scrivi