Venerdì 15 maggio, alle ore 18, nella Sala Livatino del palazzo di città di Sant’Alfio ultimo appuntamento del ciclo di incontri dei “Venerdì letterari – Primavera d’Autore”, organizzato dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio comunale e dall’assessorato all’Istruzione, Famiglia e Politiche sociali del comune di Sant’Alfio, in collaborazione con il Gruppo facebook “ETNEI NEL MONDO”. Obiettivo del progetto è quello di unire le persone sulla base dell’amore per i ricordi, per i racconti, per la poesia, per i sogni: in una sola parola, per la letteratura.

Una serata scoppiettante con tanti spunti artistici, che coinvolgeranno il pubblico grazie alle trovate di Pafumi e alla complicità degli altri protagonisti.
“Cercheremo, insieme di trovare una chiave per aprire la porta di questa fantastica arte, basata sull’importanza del ritmo, dei suoni e del significato semantico dei termini – spiega Pafumi – la poesia, musicale ed evocativa, permette di trasmettere stati d’animo difficilmente comunicabili con la prosa. Attraverso la mia poesia cerco di trasmettere ed esprimere le emozioni e i sentimenti che affondano nel più profondo del profondo dell’uomo e che individuo in tre radici fondamentali dell’anima, sintetizzate in poesia dell’impegno sociale , poesia dell’impegno religioso e poesia d’amore intesi in senso largo”.

Mario Pafumi è docente di scuola primaria, giornalista pubblicista e scrittore. Dal 1990 è corrispondente del Giornale di Sicilia e del GdS online. E’ direttore responsabile di NovitAsad, periodico dell’Associazione Sport e attività didattiche. Ha diretto i periodici “Sant’Alfio notizie”, organo ufficiale del comune di Sant’Alfio, “Jonia Land – Scool Magazine”, Arti&Mestieri e Le Torri. Nella sua carriera ha collaborato con Raitre sede di Roma e con il TGs(Telegiornale di Sicilia)di Palermo in occasione dell’eruzione dell’Etna del 1991/92. Si occupa anche di agiografia e critica artistico letteraria. E’ stato ospite, di Franco Di Mare nel programma Raiuno “sabato & domenica”, in qualità di cronista di nera, per il caso dell’omicidio Vadalà, dal titolo “Verità sotto terra”. E’ stato poi membro del Consiglio direttivo della Società giarrese di storia patria e cultura e ha fondato il premio nazionale di poesia religiosa “Domus Pina”. Si occupa di poesia dagli anni ’70, sue liriche sono pubblicate in riviste letterarie e antologie e ha ricevuto riconoscimenti sia per l’attività giornalistica che per quella poetica e ha all’attivo diverse pubblicazioni di vario genere. È fondatore del gruppo “ETNEI NEL MONDO”, che conta oggi su facebook quasi seimila membri da tutti i continenti. Il Gruppo promuove l’immagine dell’Etna sotto gli aspetti naturalistici, culturali, sociali e antropologici. Pafumi si è poi dedicato all’ organizzazione di eventi culturali e di solidarietà, realizzando due sezioni scuola materna e raccolta di farmaci per la Missione di don Salvatore Guerrera a Kahama, Shinyanga, Tanzania.
L’incontro letterario di presentazione del libro di poesie di Mario Pafumi, si terrà nella Sala “Livatino” del Municipio di Sant’Alfio, dalle 18.00, venerdì 15 maggio, con ingresso libero.

 

Scrivi