RIPOSTO – Non ci sono dubbi: è avvolto nel “giallo” l’omicidio di Dario Chiappone, 27 anni, assassinato ieri sera con sedici coltellate alla gola e al torace a Riposto, in via Salvemini, un budello di strada nella zona residenziale di Riposto (clicca e leggi Riposto: barbaramente ucciso 27enne giarrese FOTO VIDEO).

E’ ancora al vaglio dei carabinieri della compagnia di Giarre e del nucleo investigativo del reparto operativo di Catania la ricostruzione della sua compagna, una donna di circa 45 anni, quindi più grande della vittima, che ieri sera sotto choc, prima di un breve controllo al pronto soccorso di Acireale ha rivelato ai carabinieri di essere stata testimone di un tentativo di rapina finito nel sangue.

omicidio8Ma la violenta dinamica del delitto, con la vittima addirittura fatta inginocchiare a pochi metri dalla Suzuky SX4, di proprietà della donna, e sgozzata dopo essere stato martoriata con 16 coltellate al torace, lascerebbe aperte altre ipotesi che gli investigatori non trascurano: un delitto “mascherato” con una rapina decisamente anomala che potrebbe, invece, celare un regolamento di conti o una vendetta personale.

dario-chiapponeSecondo la ricostruzione della testimone, la coppia era sull’auto quando, all’improvviso, si sarebbero materializzati due banditi col volto coperto e armati: uno con pistola, che ha minacciato la donna, e l’altro con un grosso coltello, che ha puntato contro l’uomo. Gli avrebbero chiesto di consegnare soldi, ma Chiappone (nella foto a destra) avrebbe reagito. A quel punto sarebbe nata una colluttazione con il rapinatore armato di coltello che lo ha colpito più volte. Subito dopo i due sarebbero fuggiti.

I carabinieri, coordinati dal procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro, e dal sostituto Santo Distefano, stanno controllando i filmati di diverse telecamere  private installate nelle adiacenze di alcuni condomini e in una chiesa evangelica che avrebbero immortalato una vettura in fuga con le ombre di due persone a bordo, fuggire a gran velocità in direzione di via Piersanti Mattarella.

da gazzettinonline.it


-- SCARICA IL PDF DI: L'omicidio di Riposto: troppa ferocia, non convince l'ipotesi della rapina. --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata