NICOLOSI – Ancora pochi giorni per visitare “Specchiati”, la personale di Lucio Morando alla Galleria OZ di Nicolosi a cura di Luca Lombardo e Amedeo Fusco.

La Galleria OZ, di recente apertura, ha già ospitato una serie di importanti iniziative culturali ed eventi artistici.

Morando ha partecipato alle rassegne “Ritratti” e “Punti di Vista tour” organizzate da Amedeo Fusco e Rosario Sprovieri in varie città italiane (Roma – Dioscuri al Quirinale -, Ragusa, Caltanissetta, Battipaglia, Cagliari), le sue personali si sono svolte nel territorio ibleo e a Battipaglia (SA), alcune sue opere sono state esposte anche a Monaco di Baviera. L’artista, inoltre, aderisce al Centro di Aggregazione Culturale di Ragusa.

All’inaugurazione di “Specchiati”, svoltasi l’11 giugno, erano presenti, fra gli altri visitatori, le artiste Deborah Puglisi e Annalisa Cavallo e lo scultore Sergio Cimbali.

Luca Lombardo scrive di Lucio Morando: “Quella dell’artista ragusano è una riflessione esistenzialista che, rinunciando alla grammatica pittorica accademica e confortante,  trova forza in una linearità concettuale, che si stratifica esattamente come gli automatismi della psicopatologia creativa analizzata da Freud e Jung. Specchiarsi significa ritrovarsi dopo aver scelto di abbandonare il riferimento dominante precedente, significa possibilità e sorpresa”.

La mostra è visitabile nei locali della Galleria OZ in via Etnea 38, Nicolosi (CT) fino a domenica 19 giugno 2016. La Galleria è aperta negli orari 10:30/12:30 e 16:30/20:30.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi