Domenica 6 aprile alle 18.30, Caffetteria di Zo Centro Culture Contemporanee di Catania, Luisa Brancaccio presenterà il suo libro “Stanno tutti bene tranne me” edito da Einaudi, per il secondo appuntamento della rassegna “Leggo. Presente Indicativo”, organizzata da Radio Lab.

L’autrice, dopo l’esordio con il racconto “Seratina” scritto a quattro mani con Nicolò Ammaniti e pubblicato nella raccolta “Gioventù cannibale” (Einaudi), presenterà al pubblico il suo primo romanzo.

“Stanno tutti bene tranne me” è un libro sul superamento del dolore, i suo protagonisti sono tutti immersi nella tranquillità della loro vita borghese che come un anestetico li stordisce, fin quando non si troveranno obbligati a compiere delle scelte, e dovranno decidere se inabissarsi osservando inerti o, se continuare a vivere.

 

 

A.M.

brancaccio

 

 

Scrivi