di Lilia Scozzaro

Un Paradiso!  Il Lungomare di Catania. Mare, Sole ed un orizzonte infinito. Se si tenesse piu’ pulito, sarebbe migliore!

L’incivilta’ regna sovrana, ma nonostante cio’, e’ incantevole fare una passeggiata lungo il borgo marinaro, specialmente nei periodi di pausa dal lavoro, dove ognuno desidera rilassarsi, cercando di evadere un po’ da quelli che sono gli impegni quotidiani.

Uno spettacolo affascinante,  bello,  ma in una zona poco considerata, perche’ sporca, e la presenza  di auto,  in circolazione,  distrae. Se non ci fosse il mare, il mare dentro la citta’,  diventerebbe una zona uguale alle altre, non piu’ suggestiva.passeggiata lungo il borgo marinaro, specialmente nei periodi di pausa dal lavoro, dove ognuno desidera rilassarsi, cercando di evadere un po’ da quelli che sono gli impegni quotidiani.

Piu cura, manutenzione, liberazione dallo smog!  Tante lamentele e segnalazioni  fatte all’amministrazione comunale, organizzando una petizione,  per dar liberta’ al Lungomare.  Tutto il litorale senza auto, da Piazza Europa a Piazza Mancini Battaglia.

Il Sindaco Enzo Bianco aveva gia’ fatto sapere ai cittadini, tramite i suoi canali sociali, e da oggi, e poi a seguire tutte le prime domeniche del mese, con orari dalle 9 alle 20,   in via sperimentale, la zona del Lungomare di Catania vedra’ solo ed esclusivament10390342_4491736186923_7244123161141642103_ne i suoi cittadini  correre, giocare andare in bici, rilassarsi!

I commercianti lavoreranno ugualmente, non avranno nulla da temere, anzi, sicuramente aumenteranno i loro profitti. Passeggiando e senza aver alcun problema di posteggiare, si entra facilmente in un Bar, in locali dove sara’ possibile consumare. Questa mattina, abbiam lasciato le auto a casa,  anche il Sindaco era presente in bici, molto soddisfatto.  E’ stato un esperimento riuscito alla grande! Tanti hanno posteggiato  le auto nelle zone vicine, e poi con mezzi messi in circolazione,  per questo evento,  ci siam recati nei vari tratti del Lungomare. Personalmente ho preferito andare in zona Terrazza Balsamo, in quell’angolo di Spiaggia ,dove ho trovato un oggetto estraneo al posto. Una Ruspa, perche’ mai?!   Se vogliamo che qualcosa cambi, anche la nostra voce deve farsi sentire, un mare di voci per ricostruire la nostra citta’. CATANIA!

 Lilia Scozzaro

Scrivi