CATANIA – Nuovo appuntamento per l’edizione serale di Lungomare Liberato, che torna domani con l’orario estivo dalle ore 17 alle 22.

La zona sarà presidiata dai Vigili urbani, che consentiranno l’accesso solo ai veicoli autorizzati, ossia quelli dei residenti, dei disabili, di chi è ospite o deve raggiungere gli alberghi, e di chi è in possesso dei pass perché proprietario o lavoratore in esercizi della zona. Le auto parcheggiate, anche correttamente, nell’area chiusa al traffico, dovranno lasciare l’isola pedonale entro le 16. Poi saranno rimosse.

Come sempre si potrà raggiungere il Lungomare gratuitamente grazie ai bus dell’Amt, parcheggiando l’auto nell’area di viale Raffaello Sanzio, oppure noleggiando bici in diversi punti della zona. Previsto anche il noleggio dei risciò in via del Rotolo.

Un meccanico di biciclette sarà presente con uno stand vicino al monumento dei caduti per riparare le bici di chi avesse bisogno, mentre le associazioni Ruote Libere e Total Roller Catania permetteranno rispettivamente di pedalare e pattinare in compagnia.

Per il resto, il programma stilato dal Comune di Catania si pone sulla falsariga delle precedenti edizioni di “Lungomare liberato”, grazie alla collaborazione di gruppi, associazioni e artisti di strada.

English Plus Academy coinvolgerà grandi e piccini nel ripasso della lingua inglese, il giocoliere prestigiatore Mario Gnappo riserverà ai presenti momenti di spettacolo, Le Rondinelle dell’Etna Snake eventi offriranno giochi ai più piccini, l’associazione culturale Osage Dance di Andrea Zanghi e Dura terrà spettacoli di Zumba. I ragazzi di Nhex Parkour&Freerunning Academy saranno presenti di fronte al monumento ai Caduti con le loro acrobazie, quelli del Baguazhang con le esibizioni di arte marziale cinese, e i danzatori di swing con i loro spettacolari balli.

Spazio anche al volontariato di Giovani Vincenziani, Amnesty international, Crescere al Sud (associazione impegnata nella promozione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza), donatori volontari sangue San Marco, Queer as UniCT (associazione che vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sui pregiudizi basati sull’orientamento sessuale). L’Associazione teg4friends onlus offrirà cuccioli bisognosi di adozione.

Presente anche l’associazione Fascioteca Catania per una “fasceggiata”, cioé una passeggiata per famiglie con bambini in tenera età, tenuti attraverso apposite fasce.

Ci sarà, infine, l’Autobooks del Comune di Catania, che permetterà il libero scambio di libri donati dai cittadini. L’appuntamento è dalle 17 alle 22 nello spazio antistante il monumento ai Caduti. Alle 18.30 è previsto l’incontro con l’autrice Gloriana Orlando, che parlerà del suo ultimo libro “Il filo del tempo”, scritto insieme a Mariella Bonasera. La lettura di alcune pagine dell’opera, che raccoglie le lettere di quattro grandi donne sullo sfondo della Grande Guerra, è affidata a Daria Luppino con l’accompagnamento musicale dei violini di Lidia Randis e Eleonora Urzì, la fisarmonica di Luigi Luca e il flauto di Anisia Brischetto.

Scrivi