di Franco Liotta

Catania – Quando il lusso si fonde all’arte e lo sfavillio si lega al tango, allora non ci sono dubbi… ci si trova al “Twenty two 4 events all night”, seconda edizione di un evento che, come definiscono i patron della CaminitoTango, “si fa in quattro”, in una location che più adatta non poteva essere, il Romano Palace Luxury Hotel di Catania.
5f53fdf1
Diverse aree nel noto Hotel della Playa, nello scorso week end, sono diventate accoglienti luoghi dove trascorrere alcune ore “no stop” e dove si sono affrontate diverse tematiche, dal sociale al puro divertimento. Il “Luxury Tango Show” di sabato sera ha avuto un effetto di magia con le scelte del musicalizador Dj MicMac e la presenza della coppia Ricardo Barrios e Laura Melo, ballerini di punta del mondo del tango internazionale e maestri d’eccezione dell’Accademia Projecto Tango di Catania, ha impreziosito il tutto con lo show di mezzanotte, portando in sala il profumo dell’arte, della storia e della cultura tanghera. laura_e_ricardo_3
Le stelle argentine, inoltre, hanno dato il  meglio anche nella formazione, infatti hanno tenuto, per tutto il week end, uno stage magistrale nella sede dell’Accademia Projecto Tango di Catania (www.projectotango.it) supportati dai maestri catanesi Angelo e Donatella Grasso.
Lo stesso Angelo Grasso, che dell’Accademia Projecto Tango è il direttore ci dice «Siamo particolarmente felici di avere avuto due grandi amici, oltre che sublimi professionisti con una grande esperienza, una carriera riconosciuta a livello mondiale ed un’alta qualità nella proposta artistica e didattica. Vorrei ricordare che Ricardo e Laura rappresentano la tradizione più genuina del Tango argentino, hanno fatto esibizioni, stage e concerti in numerose città del mondo, hanno lavorato insieme all’Orchestra Color Tango, Juan José Mossalini, Hyperion e Tango Seis e, nel 2005, hanno integrato la Compagnia ”Unión Tanguera”, presentando lo spettacolo ”Efecto Tango” nella Maison de la Danse, Lione, Francia».
«Riproponiamo con continuità, a Catania, eventi come quello di questo week-end – aggiunge Elena Alberti presidente di Caminito Tango – perché riteniamo che oggi siamo una fra le più grandi associazioni di tango  italiane impegnate a trasmettere quest’arte alle nuove generazioni, proiettandone danza e cultura verso il terzo millennio, nella purezza della  tradizione e delle origini».

Franco Liotta

 

 

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi