Whos-Next-Paris-July-2013-1Alla prestigiosa manifestazione parigina, vetrina delle tendenze mondiali, una delegazione di stilisti siciliani per presentare le collezioni più originali e glamour della nostra isola.

di Martina Strano

Sono ben ventitre le aziende siciliane che parteciperanno alla nuova edizione parigina di Who’s next, selezionate dalla Regione siciliana che finanzia la missione per mezzo delle risorse dell’Unione Europea, attraverso l’assessorato Attività produttive. Vito Petrotta Reyes (Vitussi), Federica e Roberta Garofalo (Bakarà), Marzia Di Gaetano (Madì), Marzia Donzelli e Viola Murder (Mad), sono alcuni degli stilisti siciliani under 40 scelti per partecipare a questa missione, entrando a far parte di Mis Lab, Laboratorio Made in Sicily, nato per sostenere le piccole e medie imprese del settore moda e gioielleria, sostenendo la loro presenza sui mercati internazionali, e partecipando così al progetto Settore Moda, che permetterà loro di partecipare alle più importanti fiere italiane e internazionali della moda.

Concetti chiave per gli stilisti siciliani, versatilità e riciclo: Irene Ferrara di SpazioIf propone una collana realizzata con i fogli di carta dell’elenco telefonico; la stilista di Milazzo Cettina Bucca ricicla bottoni e tessuti antichi per i suoi abiti sempre diversi tra di loro; Marianna Vigneri realizza dei fiori diversi per ogni modello con ritagli di stoffe varie; la stilista messinese Tina Arena presenta la sua collezione estiva Would you like Dres(s)cape con una mantella a comparsa che racchiude tre capi in uno,ovvero una mini cappa che diventa anche bolerino e copri spalle la palermitana Marzia Donzelli lancia i suoi pantaloni reversibili che diventano una comoda maglia.

Sono inoltre presenti durante la nuova edizione prestigiosa manifestazione che si svolge a Parigi semestralmente, nei mesi di luglio e gennaio, imprese note come Bellino, La Vie en Rose, la pelletteria di Loren’s, Colori del Sole, Argentovivo e gli ori e gli argenti smaltati di Malafimmina della provincia di Alcamo, Rosa Vetrano, Gate 31, Jadise, Stefano Corsini, Eugenio Vazzano e Ignazio Bissoli, e i colletti gioiello di Loredana Roccasalva  nella nuova linea LR2.lab.

Martina Strano

 

Scrivi