CATANIA – Grande festa all’A.N.A.M. di Catania per i risultati ottenuti ai Campionati del mondo di acconciatura che si sono svolti a Francoforte .  Ogni due anni i maestri acconciatori si sfidano per ottenere il primato e gli italiani si sono distinti, in questi anni, con ben tredici coppe. Per l’A.N.A.M di Catania la “World Cup 2014” di Francoforte è stata una grande soddisfazione anche perché tra i componenti della squadra femminile che si è aggiudicata il 4° posto c’era un catanese, Salvo Scavo.

“Ancora una volta – ha dichiarato Salvo Ruffino, presidente dell’A.N.A.M. di Catania – gli italiani sono primi nel mondo. Questa questo è scuramente un onore e quest’anno la soddisfazione è stata ancora più grande perché abbiamo avuto il privilegio di avere un catanese,  che con la squadra femminile, si è aggiudicato un meritato quarto posto”.  “Siamo orgogliosi dei risultati ottenuti – dichiara il direttore artistico dell’A.N.A.M., Guseppe Gambino – la vittoria di Salvo Scavo che si è distinto nelle varie prove cui si sono confrontati i maestri acconciatori”.

Cinquantaquattro i paesi che hanno partecipato al “World Cup 2014” di Francoforte, con più di mille partecipanti. Una competizione dove gli italiani hanno dimostrato bravura, stile e tecnica e, soprattutto, fantasia che ha reso particolare le loro creazioni. A vincere la sessione Juniores soni stati: Giuseppe De Pasquale, Gaetano Pergolizzi e Domenico De Falco.  Per la sessione Seniores maschile sono contraddistinti: Matteo Caldamone, Giovanni Petrazzuolo, Giacomo Cannone.Nel Campionato Femminile a squadra ad aggiudicarsi rispettivamente il Terzo e il Quarto posto è stata la squadra composta da Chiara Della Libera, Petruccelli Roberto e Giada Mercenero e la squadra composta da Salvo Scavo, Alex Alberti e Roberta Sicignano.

A guidare la delegazione Italiana c’erano: Elio Vassena (Presidente Nazionale I.N.A.I.); Antonio Coscia, Salvo Ruffino (Presidente A.N.A.M Catania), i Trainer Daniela Sperotto, Antonio Sciandra, Pier Filippo Francia, Pietro Colantuono e Arnando Francescone. I Maestri Acconciatori si sfideranno nuovamente a Seoul nella “World Cup 2016”, dove ancora una volta gli italiani cercheranno di portare a casa un’altra Coppa del Mondo. Intano quest’anno lo ricorderemo come un anno doppiamente importante perché a vincere è stata non solo l’Italia ma anche la città di Catania con il Maestro Salvo Scavo dell’A.N.A.M.

Scrivi