“La mafia uccide, il silenzio pure”, è questo il nome dell’evento che sarà organizzato ad Acireale il prossimo 19 luglio, per ricordare la morte di Paolo Locandina UfficialeBorsellino, il magistrato ucciso dalla mafia nell’estate del ’92.  La manifestazione, promossa dalla consulta giovanile di Acireale, partirà alle 19,30 da Piazza Indirizzo. Da lì, poi, il corteo silenzioso percorrerà il Corso Umberto fino a Piazza Duomo. Subito dopo, presso il Palazzo del  Turismo, i partecipanti si ritroveranno per condividere un momento di riflessioni, a cui seguirà la proiezione del film Gli angeli di Borsellino, lungometraggio del 2003 diretto da Rocco Cesareo.  A ventidue anni da quella che rimane una delle pagine più tristi della nostra storia, nonché uno dei misteri più intricati del secondo dopoguerra, con probabili coinvolgimenti e responsabilità da parte delle istituzioni – si pensi al processo in corso sulla Trattativa Stato-mafia – il 19 luglio ad Acireale si avrà la possibilità per riflettere sul passato, prendere coscienza del presente e immaginare insieme un futuro diverso.  Gli organizzatori della manifestazione, intanto, hanno annunciato la partecipazione come partner di Vivaci, del Centro Servizio Volontariato Etneo (Csve), di Fancity e di Fuci, Federazione Universitaria Cattolica Italiana, e invitano chiunque volesse aderire a manifestare il proprio interesse contattando gli uffici dell’Assessorato alle Politiche giovanili al numero 095877201, sito presso il centro di aggregazione “Il Faro” a Capomulini.

Scrivi