ACIREALE – All’indomani della pioggia torrenziale che ieri si è abbattuta sul territorio comunale, il sindaco, Roberto Barbagallo, ha disposto le necessarie verifiche tecniche.
Le tre squadre incaricate stamattina hanno proceduto agli accertamenti tecnici necessari per verificare lo stato di luoghi e strutture:
– L’assessore alla Pubblica Istruzione, Adele D’Anna, con i tecnici comunali Massimo Sciacca e Francesco Messina, hanno effettuato i sopralluoghi nelle scuole;
– L’assessore ai Lavori Pubblici, Nando Ardita, con i tecnici comunali Lucio Arcidiacono e Giuseppe Vecchio, hanno effettuato la verifica delle strade;
– Il caposettore Protezione Civile, Salvatore Di Stefano, il caposettore Energia e Ambiente Giuseppe Torrisi, il geologo del COC Alessio D’Urso e il tecnico comunale Giuseppe Alemanni hanno effettuato le verifiche:
della zona del costone della Timpa, interessata ieri dalla frana di una porzione a causa della canalizzazione delle acque;
dei torrenti Peschiera e Platani, entrambi esondati;
della zona di Belfrontizio, dove sono stai segnalati numerosi allagamenti.

Da un primo punto fatto al termine dei sopralluoghi è stato evidenziato: erosione degli argini e materiali di deposito che restringono l’alveo dei torrenti Lavinaio Platani e Peschiera, e danni a strutture lungo il corso e alla foce; danni al manto stradale delle vie Cristoforo Colombo, Lazzaretto, Miracoli, viale dei Platani, san Piero Patti, Kennedy, corso Savoia, Paolo Vasta, Provinciale per Santa Maria Ammalati, dell’Agrumicultura, Vastea, Gozzano, Lilibeo, Vittorio Emanuele e delle Terme. Tra le più gravi disconnessioni, le profonde buche in via Miracoli e via Paolo Vasta, ripristinate in urgenza con asfalto a caldo.
Dai sopralluoghi nelle scuole non sono emersi particolari danni, ma diverse infiltrazioni d’acqua piovana dovute all’usura di sezioni della guaina delle coperture o dai pluviali otturati. Nella scuola Galileo Galilei, a titolo precauzionale saranno disattivati due corpi illuminanti del corridoio del piano superiore.

Considerate le attuali condizioni dell’asfalto, il sindaco Roberto Barbagallo e l’assessore ai Lavori Pubblici Nando Ardita invitano gli automobilisti e i centauri a precorrere le strade di tutto il territorio comunale con estrema prudenza.

Si comunica ai cittadini che per segnalazioni possono contattare l’Ufficio Protezione Civile al n. 095895616.

Scrivi