ACIREALE − Il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo, comunica alla cittadinanza che l’ultimo avviso del Dipartimento regionale di Protezione Civile, indica per la giornata di domani il livello di allerta rosso e la fase operativa di allarme per il rischio idrogeologico e per il rischio idraulico.
Dal tardo pomeriggio/sera di oggi, venerdì 30 ottobre, e per le successive 24/36 ore si prevedono precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, con carattere di particolare persistenza sui settori ionici. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Dalla tarda mattinata di domani, sabato 31 ottobre, e per le successive 24/36 ore si prevedono venti forti dai quadranti orientali con raffiche fino a burrasca forte, specie su settori settentrionali e ionici.
Saranno adottate tutte le misure utili a prevenire danni a cose e persone ovvero di salvaguardia della popolazione, a causa dei fenomeni connessi a situazioni di rischio idrogeologico e/o idraulico, che possono determinarsi a causa di intense precipitazioni atmosferiche a carattere alluvionale.

Tra le misure da adottare, anche per le eventuali problematiche connesse alla viabilità, in previsione della situazione emergenziale rappresentata, si ritiene necessario provvedere alla preventiva chiusura delle scuole di ogni ordine e grado ricadenti all’interno del territorio del Comune di Acireale.
Considerate le avversità meteorologiche previste per la serata di oggi e per la giornata di domani, l’Amministrazione comunale raccomanda massima prudenza a quanti dovranno spostarsi o recarsi al lavoro e soprattutto ricorda ai cittadini di evitare di stazionare e transitare nelle aree prossime ai torrenti. dai torrenti e dai punti sensibili. Come previsto dal Piano di Protezione Civile comunale, le squadre di volontari presidieranno e terranno sotto stretta osservazione tutti i punti critici del territorio.

Scrivi