“I danni causati dal maltempo per tutte le colture etnee sono elevatissimi e occorre immediatamente intervenire con manutenzione straordinaria negli invasi”.
Lo afferma il presidente della Coldiretti di Catania, Giovanni Pappalardo, commentando i continui allagamenti causati  dalla mancata messa a regime delle dighe.
“E’ un paradosso – prosegue Pappalardo – le cui conseguenze gravano solo sugli agricoltori e all’allagamento dei fondi si aggiunge la distruzione delle coltivazioni coinvolte e lo spreco di acqua”.
“In una provincia come la nostra a forte rischio di siccità – conclude – perdere una risorsa così importante è inaccettabile. Occorre intervenire anche sulla viabilità interna, le frane e gli smottamenti limitano l’accesso alle aziende e  fanno lievitare i costi di produzione”.

Scrivi