Sicilia piegata dal maltempo: nella scorsa notte, piogge abbondanti e forti venti si sono abbattuti su tutta l’isola, in particolare nella zona orientale.

La regione ha fatto i conti con la tempesta africana che in queste ore sta colpendo il Mediterraneo, con piogge torrenziali e venti di scirocco che hanno trasportato una gran quantità di sabbia del Sahara. Per la giornata di oggi, i comuni di Messina e Acireale, attraverso il Dipartimento di Protezione Civile, hanno diramato la “fase di preallarme per il rischio idrogeologico nella Sicilia nord orientale”: a causa delle raffiche di vento che hanno raggiunto i 110 km/h, sono state sospese le rotte degli aliscafi nello Stretto, in attesa di comunicazioni da parte di Ustica Lines.

A Palermo la storia non cambia: come rende noto la Gesap, a causa delle forti piogge, il volo FR4906 Roma Fiumicino-Palermo delle 20.05 e’ stato dirottato all’aeroporto Fontanarossa di Catania, così come il volo FR8892 Bergamo-Palermo delle 21.20. Disagi anche a Pantelleria, dove sono stati cancellati due voli, uno in partenza dall’isola e diretto a Palermo, e uno in partenza dal capoluogo siciliano.

Nello specifico, dal pomeriggio di ieri alle 07:50 di oggi, sono caduti ben 209mm di pioggia a Floresta, 135mm ad Antillo, 127mm a Linguaglossa, 98mm a Giarre, 91mm a Zafferana Etnea, 81mm a Cammarata, 76mm ad Acireale, 72mm a Riposto, 49mm a Caltabellotta, 47mm a Francavilla di Sicilia, 46mm a Canicattini Bagni, 43mm a Contessa Entellina, 40mm a Fiumedinisi, Catenanuova e Saponara, 39mm ad Assoro, 37mm a Siracusa e Cinisi, 36mm a Palazzolo Acreide, 35mm a Torregrotta e Ribera, 34mm ad Altofonte e Corleone, 33mm a Modica e Piazza Armerina, 32mm a Palermo, 29mm a Catania, Calatafimi e Mazzarino, 28mm a Ragusa, Sambuca di Sicilia e Castroreale, 27mm a Nicolosi, Canicattì e Troina, 25mm a Buccheri e Caltagirone, 24mm a Paternò, Noto e Agira, 20mm a Novara di Sicilia. In molti casi, a causa delle temperature elevate, la neve presente sulle catene montuose si è sciolta e i corsi d’acqua sono in piena in tutta la Sicilia.

Da questa mattina, però, la situazione dovrebbe migliorare, con ampie schiarite, venti in attenuazione e temperature in aumento fino a +24°C nel primo pomeriggio. Dalla giornata di domani e fino alla mattina di sabato, invece, il maltempo tornerà protagonista su tutta l’isola, con forti piogge e temporali, per lasciare spazio, da domenica, alla tanto attesa primavera.

Scrivi