Il sindaco Bianco, “La temperatura ha ripreso a scendere e abbiamo approntato trenta posti per i senza fissa dimora che domani diventeranno sessanta”. Sempre a disposizione il Palaspedini. Squadre di volontari gireranno Catania alla ricerca di senzatetto in difficoltà, in particolare nelle aree in cui solitamente dormono. Attivi i numeri di emergenza

CATANIA – “La temperatura ha ripreso a scendere e abbiamo approntato trenta posti per i senza fissa dimora che domani diventeranno sessanta”.
Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco parlando della tendopoli creata stasera in piazza Giovanni Falcone per fronteggiare l’emergenza e ribadendo che, finché il freddo proseguirà, il Comune di Catania continuerà a coordinare l’attività dei volontari per mettere a disposizione dei senza fissa dimora dei presidi per trascorrere la notte al caldo.
Il piazza Giovanni Falcone sono giunti nel pomeriggio, a bordo di due autoarticolati, due roulottes da quattro-cinque posti ciascuno, due tende pneumatiche da dodici posti, gruppi elettrogeni e altro materiale. Domani saranno montate altre due tende. Sul posto si trova già anche un’autoambulanza. I mezzi appartengono alle associazioni di volontariato del coordinamento comunale di Protezione civile Esaf, Cisom, Cngei, Misericordia Catania. Ai lavori di montaggio hanno contribuito anche tutte le associazioni del Presidio leggero dell’Unità di strada dell’assessorato al Welfare.
“Se – ha aggiunto l’assessore al welfare Angelo Villari – le temperature dovessero ulteriormente abbassarsi, resta la possibilità di trovar posto nel Palaspedini, messo a disposizione dall’assessorato allo Sport. Poi, come ha già anticipato ieri il Sindaco, stiamo lavorando alla realizzazione di una struttura permanente in via Vittorio Emanuele”.
Tutte le misure comprese nel Piano senzatetto studiato nei giorni scorsi continueranno dunque a essere attuate. Le strutture di volontariato stanno continuando a dare assistenza, tra fornitura di pasti caldi da parte della Caritas e ricoveri, a più di cento persone. E’ stato rafforzato in particolare il servizio di accompagnamento in automobile nei presidi di ricovero. Le squadre di volontari, coordinate da Salvo Consoli, gireranno Catania con un pullmino messo a disposizione proprio stasera alla ricerca di senzatetto in difficoltà, in particolare nelle aree in cui solitamente dormono. Se dovessero notare persone in difficoltà i cittadini possono continuare a chiamare il Centro Segnalazione Emergenze del Comune (al numero 095484000) e a quello della Croce rossa (095477151).

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi