Esonerato Rolando Maran, per la seconda volta in pochi mesi. Fatale la sconfitta subita dal Torino.

Il tecnico del Catania lascia il suo posto in panchina a Maurizio Pellegrino, 48 anni, siracusano, già allenatore dei rossazzurri durante la gestione Gaucci, in serie B, componente dello staff tecnico del club etneo da qualche mese. La decisione della società è stata presa dopo che la squadra ha dimostrato di essere in caduta libera, sconfitta, ancora, in casa, anche dai granata che hanno ottenuto il massimo risultato con il minimo sforzo. Alla squadra di Ventura è bastato giocare, senza neanche spingere troppo sull’acceleratore, nel secondo tempo, ed ha ottenuto i tre punti.

“Oggi è un giorno triste, questo risultato complica le cose, ma noi ci crediamo, finchè ci sarà una possibilità su mille di salvarci. Non è possibile e non è giusto alzare bianca”, aveva dichiarato Maran subito dopo la conclusione della partita vinta per 2-1 dal Torino.

Lui continuava a crederci, ma la società non ha più creduto in lui.

Scrivi