Si parte domenica 29 novembre con Franco Battiato

opo lo strepitoso successo della scorsa stagione, la prima dopo anni di silenzio, il nuovo sindaco di Enna, Maurizio Di Pietro, ha riconfermato alla guida del Teatro Garibaldi di Enna il cantautore Mario Incudine che venerdì 13 novembre ha presentato la stagione 2015-2016 nel corso di una lunga serata di intrattenimento alla quale hanno partecipato alcuni dei grandi nomi ospitati in cartellone. Per la stagione 2015/2016 del Teatro Garibaldi, realizzata grazie alla sinergia tra il Comune di Enna (che può contare sull’efficienza del personale dell’Ufficio Grandi Eventi diretto da Sergio Maffeo) con l’Università Kore, Mario Incudine, affiancato dall’attore Franz Cantalupo, la docente di musica Anna Maria Solfato e Ivan Scinardo (direttore del Centro Sperimentale di Cinematografia di Palermo), è riuscito ad orchestrare un cartellone ancora più ricco, vario e prestigioso rispetto a quello dello scorso anno, dove la musica, anche questa volta, avrà un ruolo di primissimo piano.Franco Battiato_Mario Incudine «Questo è l’anno dell’assestamento – ha detto Mario Incudine – il prossimo passo che mi auguro di poter compiere il prossimo anno è quello di poter realizzare due repliche per ogni spettacolo. Nel grave momento di crisi che soprattutto il centro della Sicilia sta attraversando, un piccolo teatro che è riuscito a partorire una stagione di tutto rispetto a costi contenuti grazie alle sinergie messe in campo, è come un’oasi nel deserto».

Anche quest’anno sarà quindi la musica il carattere che contraddistinguerà il cartellone del Teatro Garibaldi di Enna (la maggior parte degli spettacoli si avvalgono della musica dal vivo) il cui fil rouge è “Il viaggio” inteso nelle sua varie accezioni, anche come spostamento temporale.

Trentadue gli appuntamenti in cartellone che dal 29 novembre al 13 maggio intratterranno il pubblico del Teatro Garibaldi con spettacoli di prosa, cinema, musica, danza, teatro ragazzi e rivisitazioni dei classici del teatro: da Pirandello a Omero.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi