“L’India ha dei comportamenti irresponsabili. Calpesta i più elementari principi sul rispetto dei diritti umani e l’Europa non lo può più consentire. L’Europa è chiamata a riportare in Italia i due marò, due cittadini italiani ed europei, anche sospendendo le trattative per l’accordo di libero scambio commerciale con l’India, laddove è espressamente previsto che l’Europa non possa firmare trattati o accordi con i paesi che non rispettano i diritti umani”. E’ quanto ha sostenuto l’on. Salvo Pogliese (Fi-Ppe) intervenendo in aula a Strasburgo nel dibattito sulla vicenda dei due fucilieri italiani detenuti in India da 3 anni, senza capo di imputazione né convocazione di un processo.

Scrivi