Sesta edizione dal 5 al 9 agosto con arte, musica e sport per valorizzare l’ oro rosso del sud est. Tra le novità la partecipazione di altri Consorzi di Tutela per abbinamenti gastronomici e degustazioni.

PACHINO – Tutto pronto per la sesta edizione della Festa del Pomodoro di Pachino Igp, che si svolgerà da 5 al 9 agosto nel borgo marinaro di Marzamemi.
Una tradizione che si rinnova e si arricchisce di anno in anno per valorizzare “l’oro rosso” che rende oramai celebre in tutto il mondo il nome di Pachino e della Sicilia del sud est. Tante riconferme e qualche importante novità connoteranno quest’anno l’evento, che riproporrà il mix tra sport, spettacolo e degustazioni a visitatori e turisti che durante la prima settimana di agosto saranno presenti sul territorio.
Grande rilievo, come ogni anno, per i tornei sportivi di calcio balilla, di ping pong e di tiro al volo, che dal 5 al 7 agosto animeranno la piazzetta del plesso ex scuole elementari. L’8 agosto sarà invece la giornata dedicata alla seconda edizione dell’estemporanea di pittura “Tomato Paint Pachino”, che solleciterà la creatività di numerosi artisti e appassionati a cimentarsi con la sfida di reinterpretare il pomodoro in un manifesto pubblicitario ispirato agli stili dei primi del Novecento.
festa-igp-PachinoTra le novità dell’edizione 2014 la partecipazione di altri Consorzi di Tutela, all’interno di un’azione sinergica con l’ex Agensud, grazie alla collaborazione di Silvia D’Ottavi. Quest’anno ad affiancare il Pomodoro di Pachino Igp ci saranno i prodotti tipici del
Consorzio Mozzarella di Bufala Campana DOP, Consorzio Crisma, Consorzio Olio DOP Val di Mazara e Pane di Matera IGP. A partire dalle 19 nelle serate di venerdì 8 e sabato 9 negli stand in piazza Regina Margherita si svolgeranno le degustazioni a cura della Pro Loco di Marzamemi, con la collaborazione della Ditta Campisi, di Spizzuliu e panificio Cotto. Nelle due serate, oltre all’esibizione degli artisti di strada, sono previsti anche lo spettacolo di cabaret musicale “Dovì da qui dalì” con Manlio Dovì e il concerto della band Pink’s One per un tributo musicale ai Pink Floyd gentilmente offerti dall’Amministrazione Comunale di Pachino guidata dal neo Sindaco Roberto Bruno e grazie alla collaborazione con l’Assessore al Turismo Gisella Calì.
Si tratta di una collaborazione che ha già preso il via con la nostra partecipazione alla Festa del Prosciutto San Daniele, in Trentino, a fine giugno- conferma Maria Impera, segretaria del Consorzio e organizzatrice dell’evento- e che continuerà anche in altre occasioni”.
Anche quest’anno, visti i risultati positivi della scorsa stagione- spiega il Direttore Salvatore Chiaramida- , abbiamo voluto ripetere l’iniziativa ‘Qui solo Pomodoro di Pachino IGP’, con la quale il Consorzio, dal 5 al 10 agosto, fornirà gratuitamente il prodotto a tutti quei locali che aderiranno alla proposta a favore dei tanti turisti presenti”. “Il fatto di rinnovare questo sodalizio con Marzamemi- conclude il Presidente del Consorzio Sebastiano Fortunato- ribadisce la scelta che da tempo abbiamo fatto, ovvero quella di presentare il nostro Pomodoro di Pachino Igp come ambasciatore del gusto di un’intera area geografica vocata all’agricoltura di eccellenza e al turismo di qualità”.
La festa si concluderà sabato 9 agosto con la premiazione di alcuni esponenti della stampa, come riconoscimento per l’instancabile presenza sul territorio come riferimento per l’informazione. Il premio andrà al giornalista di Rai 3 Salvo Fruciano per la televisione, a Mario Barresi per la carta stampata (La Sicilia) e alla testata Siracusa news.it per la stampa online.
Durante la serata verranno premiati anche i vincitori dell’estemporanea di pittura “Tomato Paint Pachino”.

Scrivi