Giuseppe Giuffrè, un benefattore di origini ragusane da anni trapiantato negli Stati Uniti, voleva donare 2 milioni di dollari in attrezzature mediche all’Asp 7 di Ragusa. Ma il manager dell’azienda sanitaria Maurizio Aricò, dopo avergli dato appuntamento, lo ha costretto ad lunga anticamera. Giuffrè, stizzito, ha deciso di non procedere alla donazione, dopo aver dichiarato: “Neanche il presidente Reagan mi ha fatto aspettare tanto…”.

Scrivi