MAZARA DEL VALLO – In questi ultimi due giorni è stato completato il montaggio degli oltre 140 gazebo destinati ad accogliere gli espositori. La società www.tensosystem.com di Contrada Maiorana – Ragusa – ha realizzato unità espositive che vanno dalle maggiori, di circa 200 m² a quelle più piccole di soli 6 m². Complete di impianto elettrico e fornite già di moquette, da oggi sono a disposizione degli espositori che provvedono al loro allestimento. Forti dell’esperienza dello scorso anno, quando piogge abbondanti e forti raffiche di vento hanno creato non pochi problemi, ai quali si sono aggiunti in numerosi “black-ou” elettrici serali, tutte le strutture sono state debitamente ancorate. Gli impianti elettrici sono protetti con disgiuntori a norma in grado di garantire la massima sicurezza agli espositori ed ai visitatori. Quest’anno le previsioni meteo danno bel tempo per quasi tutto il periodo dell’esposizione con solo un possibile rinforzo di vento fra sabato pomeriggio e domenica mattina..

L’intervista al noto imprenditore mazarese Nicola Lanza è avvenuta ieri, 4 Ottobre, in riva la mare, a Torretta Granitola. Nicola Lanza, classe 1951 ha alle spalle due generazioni di uomini di mare, di pescherecci che hanno solcato le onde dal Mediterraneo all’Atlantico, ed una solida azienda, la LanzaSeaFood ove la terza generazione dei Lanza ormai realizza le speranze, i sogni, i desideri di molti vecchi armatori Mazaresi : avere modo di veder la barra del timone in mano ai giovani.Nicola Lanza opera nel settore della pesca con una flotta di pescherecci che operano sia in acque italiane che dei molti paesi che si affacciano sul mediterraneo. Quali sono le speranze ? Per tutti sempre le stesse: che il prezzo del gasolio sia ridotto al minimo e che si possa operare in acque libiche con accordi tali che possano permettere ai pescherecci CE, magari, di lavorare sotto bandiera libica. Per molti mazaresi le speranze di una stabilità in Libia, di un nuovo Governo moderno, occidentale, europeizzato, sono importanti e potrebbero determinare nuove linee di investimento.

Ma poi ci sono i “problemini” locali.. Il mancato dragaggio del canale potrebbe anche voler dire spostare una quarantina di pescherecci di Mazara a Marsala. Il che non significherebbe solo la perdita del lavoro per gli operatori più diretti ma anche per i fornitori di tutti i servizi legati alla flotta, primo fra tutti la fornitura del carburante. E quindi si parla di milioni di euro persi.

Infine un’ esigenza sentita dagli armatori dei grandi pescherecci, che poi a Mazara sono tre o quattro.. Che il Blue Sea Land sia in grado di stringere relazioni ed accordi con le nazioni dove la flotta mazarese opera veramente e non con nazioni ove i pescherecci di Mazara non si dirigono mai. Parliamo di Libia, Libano, Siria, Egitto, Algeria, Tunisia, Marocco, Grecia, Turchia, Cipro.. Insomma con le Nazioni dove i pescherecci Mazaresi vanno veramente a gettare le loro reti..

E , ovviamente, stringendo accordi ben precisi e ben studiati ed elaborati dagli stessi armatori e non da “tecnici” che , in vita loro, non hanno mai comprato, pagato, gestito un peschereccio od arruolato un comandante, un motorista, un equipaggio. Insomma da quei tecnici che non hanno mai vissuto, qualche anno, sul ponte di un peschereccio, fra le reti ed il cordame, dormendo in cuccetta con onda formata e vento a raffica, salpato un’ancora, e che non si sono mai infilati in un boccaporto, non hanno mai pulito l’agghiaccio del timone, bloccato un’osteriggio..

Ma, nonostante tutto, Nicola Lanza, ormai alla terza generazione di armatori e di operatori globali della filiera ittica, ha ancora voglia di approdare su altre rive, di portare la sua esperienza e le sue capacità sulle altre sponde di questo piccolo Mediterraneo Mazarese..

Appuntamenti VIP:

Ricordiamo che alle ore 17.30 circa Rosario Crocetta , Presidente della Regione Siciliana, e Simone Baldelli, Vice-Presidente della Camera dei Deputati, dovrebbero essere presenti al convegno “ il dialogo dei popoli” che avrà inizio alle ore 18.30 nell’Aula Consiliare.

Domani invece, salvo impedimenti, verso le ore 17.30 dovrebbe essere presente Pier Ferdinando Casini , Presidente della Commissione Esteri del Senato, in conclusione della Tavola Rotonda che, con inizio alle ore 16.45, si terrà presso l’Aula Consiliare.

 

Ed ecco i programmi di Giovedì 6 Ottobre.

Stand Mamma Africa – Degustazione pietanze tipiche – Piazza Mokarta

Ore 18:30

Stand del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali – Degustazione di pesce

Ore 19:00

Approdo dei Saraceni – Degustazione prodotti siciliani -Vicolo Giattino

Ore 19:00

Acque di Buxutu – Degustazioni e aperitivo – Piazzetta Modica

Ore 19:30

Stand dell’ Assessorato dell’Agricoltura, dello Sviluppo rurale e della Pesca Mediterranea – Regione Siciliana – Degustazione prodotti tipici

Ore 19:30

Stand GHANA – Degustazione piatti tipici Piazza Mokarta

Ore 19:30

Stand Tunisia – Degustazione piatti tipici – Piazza Mokarta

Ore 19:30

Degustazione prodotti tipici – Via San Nicolò Regale – Piazza Bagno

Ore 19:30

Sagre Pro Loco in Tour:

Degustazione prodotti tipici a cura della Associazione Turistica Pro Loco UNPLI Trapani- Piazza Immacolata

Ore 20:00

 

Stand Marocco (Main Partner)- Degustazione piatti tipici – Piazza Mokarta

Ore 20:00

 

Stand Costa, D’Avorio – Degustazioni cioccolato – Piazza Mokarta

Ore 20:00

 

Stand Airone, Costa D’Avorio – Degustazione tonno – Piazza Mokarta

Ore 20:30

 

Stand Senegal- Degustazione pietanze senegalesi – Piazza Mokarta

Ore 20:30

 

Degustazione “Cubbaita” (Guinness dei primati) – Tra i vicoli del centro storico – Piazza Bagno

Ore 21:00

 

 

B – Spettacoli di Giovedì 6 Ottobre.

Apertura Expo Ore 18:00

 

Cerimonia di Inaugurazione a cura del corpo di ballo Dance Works di Carla Favata, coro voci bianche Ist. Comp. Boscarino Castiglione. Special guest Daria Biancardi. Organizzazione “Campisi group”, arrangiamento musicale Giuseppe Denaro. Audio-luci Bianco. Assistente alla coreografia Carola D’angelo. Regia e coreografia Carla Favata. – Piazza Mokarta

Ore 18:00

 

Mostra Internazionale di fotografia “Vision” a cura dell’Associazione Culturale “L’Arrotino e L’Ombrellaio”

Asilo Corridoni (Santo Vassallo)

Ore 18:00

 

Inaugurazione Mostra del Dolce Siciliano a cura dell’Associazione “Ducezio”, una coinvolgente esposizione delle principali specialità dolciarie della nostra Isola in chiave antropologica. I visitatori potranno conoscere e apprezzare il significato rituale che si nasconde dietro ogni singolo dolce della tradizione siciliana. – Sala Ottagonale

Ore 18:00

 

Esposizione pittorica e varie performance degli artisti del gruppo “ARTEARTE” – Piazza S.Bartolomeo

Ore 18:00

 

Mostra fotografica “Oltre lo sguardo” a cura di Roberto Rubino

Piazzetta Modica

ore 18:00

 

Tiro a Segno Nazionale – Sezione di Mazara del Vallo – Corso Umberto I

Ore 18:30

 

Mazara Scherma A.S.D. – Corso Umberto I – Ore 18:30

 

A.S.D. Fighter Taekwondo Sicilia – Villa Comunale – Ore 18:30

 

A.S.D. Seoul Taekwondo – Villa Comunale – Ore 18:30

 

Pallavolo Vigor Mazara – Villa Comunale – Ore 18:30

 

Capoeira Zumbì, arti marziali – Villa Comunale – Ore 18:30

 

“Marrobbio Wine Bar”: Aperitivo con L’Artista, estemporanea artistica di pittura nata con lo scopo di promuovere e valorizzare l’Arte, la storia e le tradizioni del nostro territorio. – Piazza Ettore Ditta – Ore 18:30

 

“Gli Alimenti Canterini”. Esibizione dei bambini del I Circolo Didattico “Daniele Ajello” Scuola dell’Infanzia di Mazara del Vallo. Piazza San Michele

Ore 19:00

 

“Acque di Buxutu” esibizione gruppo musicale Piazzetta Modica – Ore 19:30

 

Approdo dei Saraceni: esibizione del gruppo musicale “Vikarìa” e a seguire Dj Flavio Lopez Vicolo Giattino – Ore 20:00

 

“SatirOrchestra”. Concerto dell’Istituto Comprensivo ad indirizzo musicale “Luigi Pirandello” di Mazara del Vallo (40 elementi). -Piazza San Michele

Ore 20:00

 

“Ananseman Playhouse”, gruppo culturale Ghanese – Tra i vicoli del centro storico – Ore 20:00

 

Guinness dei Primati “La Cubbaita” a cura dell’Associazione Ducezio e dei pasticceri dei paesi del Mediterraneo nei vicoli della Kasba di Mazara del Vallo. – Piazza San Michele – Ore 20:30

 

“JUMPIN’UP”. Live concert di musica Swing e Rock & Roll anni 50.

Piazza San Michele – Ore 21:00

 

Chiusura Expo Ore 24:00

 

 

C -Convegni – Incontri e Workshop di Giovedì 6 Ottobre

 

09:00 Workshop – Mazara del Vallo,Aula consiliare “31 Marzo 1946”

“Gli strumenti dell’internazionalizzazione e della cooperazione: Focus sui distretti produttivi ed introduzione agli incontri B2B_”

Introduce e modera: Ines Aronadio Dirigente ITA-ICE, Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane

 

11:30 Incontro Mazara del Vallo, Aula consiliare “31 Marzo 1946”

“Presentazione delle aziende italiane”   a cura di ITA-ICE,

Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane

 

09:30 Convegno Mazara del Vallo, Seminario Vescovile, Sala del Crocifisso

“Il pane crocevia di cultura”

Introduce e modera:

Wilma Angileri Presidente della Fondazione San Vito

Interventi: Antonio Cusumano

Presidente dell’Istituto Euroarabo

Filippo Drago : Imprenditore Molini del Ponte

Angelo Giovanazzi: Presidente della Comunità del Cibo Baldensis di Trento

Giuseppe Russo: Dirigente del Consorzio di ricerca “Gian Pietro Ballatore”

Giorgio Saluto: Dirigente Medico ASP Trapani,

 

14:00 Tavola rotonda

Mazara del Vallo, Seminario Vescovile, Sala Imperiale

“Il ruolo dei distretti produttivi a confronto nel sistema paese ed in Europa_”

Introduce: Guglielmo Vaccaro

Intergruppo Parlamentare per la

Sussidiarietà, Camera dei Deputati

Modera: Andrea Naselli

Direttore di Economia Sicilia

Interventi: Federica Argentati Presidente del Distretto Agrumi di Sicilia.

 

15:00 Blue Business Mazara del Vallo, Seminario Vescovile

“Incontri B2B   a cura di ITA–ICE, Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane

 

15:30 Forum sull’Africa Mazara del Vallo, Aula Consiliare “31 Marzo 1946”

“Cooperazione tra i sistemi agroalimentari: la Green

Economy e la Blue Economy-il ruolo dell’Italia e dell’Europa_”

Introduce: Raffaele De Lutio Direttore Centrale per i paesi dell’Africa

Sub-Sahariana, MAECI

Saluti: Antonello Cracolici

 

16:45 Tavola rotonda

Modera: Massimo Zaurrini

Direttore Africa e Affari e Info Africa

Interventi:

Kobenan Kouassi Adjoumani

Ministro delle Risorse Alieutiche ed Animali, Costa D’Avorio

Michela Giuffrida Deputato Parlamento Europeo, Assemblea

parlamentare per il Mediterraneo.

Hellot Matson Mampouja Ministro della Ricerca Scientifica e

dell’Innovazione Tecnologica Repubblica del Congo.

Maria Antonia Nelumba Segretario di Stato della Pesca dell’Angola

Conclusioni (ore 17:30):

Pier Ferdinando Casini

Presidente della Commissione Esteri del Senato.

 

Presentazione del Registro Identitario della

Pesca del Mediterraneo e dei Borghi Marinari

Stipula del Protocollo di Intesa fra l’Assessorato Regionale delle Risorse

Agricole, lo Sviluppo Rurale e la Pesca Mediterranea, con l’Assessore Antonello

Cracolici, il Dipartimento della Pesca, con il Dirigente Generale Dario Cartabellotta, e il Centro Studi Filologici e Linguistici Siciliani, con il Presidente Giovanni Ruffino

 

D – Link Internet – La Mappa dell’Expo.

http://www.bluesealand.eu/wp-content/uploads/2016/10/Mappa-Expo.jpg

Il meteo a Mazara :

http://www.ilmeteo.it/meteo/Mazara+del+Vallo

Contatti con l’autore:  info@topbtw.com

 

( Giorgio Comerio )

 

 


-- SCARICA IL PDF DI: Mazara del Vallo, al Blue Sea Land l'uomo e il mare --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata