Ultime ore di mercato come al solito frenetiche per dirigenti, società e procuratori in attesa di piazzare il colpo dell’ultimo momento.

Dopo un tira e molla durato diversi giorni si chiude la telenovela-Rosina con il trasferimento del fantasista al Bari. I galletti potranno beneficiare delle prestazioni sportive dell’ex Torino, Zenit e Siena, arrivato in prestito con diritto e obbligo di riscatto del cartellino. Si chiude l’esperienza alle pendici dell’Etna di un giocatore che lo scorso anno è stato croce e delizia in campo, tra giocate importanti e prestazioni anonime.

Un altro contratto importante messo via per il Catania che ha chiuso in entrata per il centrocampista Davide Agazzi, classe ’93 di proprietà dell’Atalanta, tesserato l’anno scorso con la Virtus Lanciano.

Questo il comunicato della società rossazzurra sull’acquisto del giovane Agazzi:

“Il Calcio Catania S.p.A. comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Davide Agazzi dall’Atalanta Bergamasca Calcio. L’acquisizione avviene a titolo temporaneo, con opzione per il riscatto a favore del Calcio Catania e diritto di controriscatto per la società lombarda. Il centrocampista, nato a Trescore Balneario (Bergamo) il 2 giugno 1993, è già a disposizione di mister Pancaro. Nella stagione sportiva 2014/15, in Serie B, Agazzi ha indossato la maglia della Virtus Lanciano, collezionando 10 presenze”.

Scrivi