Il Catania vuole ricostruire in fretta il reparto d’attacco per mettere il tecnico Pippo Pancaro nelle condizioni di lavorare al meglio in allenamento.

Tanti i nomi in lista per Bonanno, Pitino e Ferrigno. Tra questi anche quelli degli ex rossazzurri Paolucci e Donnarumma, come reso noto dal giornalista Antonio Costa.

Il popolo catanese è rimasto legato al bomber Michele Paolucci, considerato in passato un talento destinato a fare grandi cose in grandi club. Esplode già tra le fila delle giovanili della Juventus e poi ad Ascoli nella prima esperienza in Serie A a soli 20 anni. La sua parentesi rossazzurra nella stagione 2008/2009 ha lasciato in eredità il ricordo di un giocatore legato alla maglia che ha anche messo il suo sigillo nello storico derby vinto dal Catania al Barbera di Palermo con il risultato di 0-4. L’attaccante ventinovenne è attualmente svincolato dopo la stagione al Latina e la suggestione di poterlo rivedere protagonista al Massimino sembra essere una possibilità tutt’altro che astratta.

Il duttile Alfredo Donnarumma, classe ’90, è invece un prodotto del vivaio rossazzurro su cui la società ha deciso in passato di non voler puntare. Dopo l’esplosione al Teramo, squadra da cui l’attaccante esterno si libererà, la dirigenza etnea starebbe facendo un serio tentativo per riportare il giocatore a casa.

Tra gli altri nomi in circolazione Evacuo ed Eusepi. In attesa della cessione di Terracciano si lavora anche per acquistare un portiere di esperienza.

Scrivi