Tassello dopo tassello, punticino dopo punticino, verso un campionato tranquillo in Lega Pro. Torna a pareggiare il Messina di Arturo Di Napoli, che dopo la bella vittoria ottenuta in casa contro il Cosenza torna da Pagani con un pareggio importante che da continuità e fa classifica contro un avversario in forma e ancora imbattuto, proprio come i siciliani.

Botta e risposta tra primo e secondo tempo. Allo Stadio “Torre”, padroni di casa in vantaggio a 2′ dallo scadere della prima frazione di gioco con un rigore trasformato dal forte Caccavallo a seguito del fallo in area su Cunzi. Doccia gelata e secondo tempo in salita ma rimesso in carreggiata dall’ex attaccante dell’Ancona, Diogo Tavares, che al 66′ trova il jolly, di testa per l’1-1.

Tutto sommato un pareggio meritato quello ottenuto contro la squadra allenata da Grassadonia, indimenticabile ex di turno. Le due squadre si dividono la posta e mettono fieno in cascina.

PAGANESE-MESSINA 1-1
Marcatori: 43’ Caccavallo (rigore); 66’ Tavares
Paganese: Marruocco, M.Esposito, Bocchetti, Carcione, Rosania, Magri, Berardino (dall’86’ Martiniello), Guerri, Cicerelli (dal 65’ Gurma), Caccavallo, Cunzi. In panchina R.Esposito, Schiavino, Palomeque, Sorbo, Grillo, Formisano, De Feo Allenatore: Gianluca Grassadonia
Messina: Addario, Palumbo, De Vito, Bramati (dal 57’ Tavares), Martinelli, Burzigotti (dal 77’ Russo), Fornito, Giorgione, Cocuzza, Gustavo, Padulano (dal 90’ Baccolo). In panchina: Di Stasio, Barraco, Frabotta, Russo, Baccolo, Barilaro, Tavares, Salvemini, Fusca. Allenatore: Arturo Di Napoli
Arbitro: Manuel Volpi della sezione di Arezzo
Assistenti: Domenico Lacalamita e Michele Falco della sezione di Bari
Angoli: 5-2 per la Paganese
Ammoniti: 40’ Giorgione, 43’ Addario, 57’ Berardino, 64’ Fornito, 75’ Esposito, 81’ Cunzi

Scrivi