Il nuovo ds giallorosso: “La messinesità sarà il valore aggiunto del progetto”.

La chiamata del Messina non poteva non essere considerata. La possibilità di tornare finalmente a casa e mettersi in gioco come direttore sportivo nella sua città si è materializzata per Christian Argurio. L’ormai ex dirigente dell’Akragas ha risolto il contratto con i biancazzurri per approdare al Messina, ripescato in Lega Pro dopo la retrocessione a tavolino del Lamezia. Stracuzzi non ha avuto dubbi nel contattare uno dei più abili e giovani dirigenti del panorama nazionale, nonchè messinese doc. Le esperienze all’Udinese e alla Juventus quelle più importanti per la sua crescita.

“Sono felice e orgoglioso di tornare a casa: questa è stata per me una scelta di cuore – ha commentato un emozionatissimo Argurio ai microfoni del sito ufficiale del Messina – Voglio ringraziare anche la splendida famiglia dell’Akragas. Sono stato convinto dal Messina, che ha un progetto importante che farà della messinesità un valore aggiunto. C’è tanto da fare sul mercato: approfitteremo al meglio della finestra che ci è stata concessa”.

Il primo colpo del Messina di Argurio potrebbe essere Andrea D’Amico, esterno ex Catania classe ’89. Nella passata stagione il giocatore ha vestito le maglie di Ischia e Savona.

Scrivi