Maurizio Papale

Maurizio Papale

Gli agenti della Squadra Mobile, ieri pomeriggio nel corso di un servizio finalizzato al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, hanno arrestato in flagranza di reato il pregiudicato messinese di 46 anni Maurizio Papale ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
Durante una perquisizione all’interno di un capannone di via Don Blasco, di proprietà dell’arrestato, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato un grosso quantitativo di droga e precisamente 21 panetti di hashish dal peso complessivo di 10 chili e 500 grammi e tre buste in plastica contenenti marijuana dal peso di 272 grammi. Inoltre sono stati sequestrati due bilancini digitali di precisione e vario materiale utile per il confezionamento. Requisita anche una somma di denaro pari a 710 euro ritenuta provento dell’attività illecita.
Su disposizione del sostituto Procuratore della Repubblica Dr.ssa Annalisa Arena l’arrestato è stato condotto presso il carcere di Messina Gazzi.

A proposito dell'autore

Giornalista free lance - Educatore dell'infanzia

Comincia la sua carriera giornalistica scrivendo per il giornalino del liceo scientifico che frequenta. Entra a far parte della redazione catanese del Giornale di Sicilia, da cui non si è mai separato, nel 2005. Primo articolo ufficiale realizzato il 23 ottobre 2005 (a 19 anni ma il 31 ottobre sarebbero stati 20) per la gara di calcio di Prima categoria Calatabiano - Victoria 1-0. Dopo anni di studio e sacrifici ottiene la laurea in "Educatore dell'infanzia" nel 2013. Attualmente collabora anche con gds.it, con HercoleTv e con il mensile Il Cittadino Libero. Ama il cinema, i concerti, i viaggi e la buona musica. Ha visitato tutta la Sicilia, Malta, il Salento, Roma, Venezia, Milano, la Romagna, Firenze, Pisa, Lucca, Ascoli, Varese, Aosta, Caserta, Napoli, Perugia, Parigi, Barcellona, Basilea, Ginevra e Lugano. Lo sport in generale è la sua passione ma specialmente il calcio, la pallavolo, il basket e l'atletica leggera. Inoltre segue costantemente la cronaca nera, bianca e la politica.

Post correlati

Scrivi