MESSINA –  C’era una volta un taxi, il più colorato e bizzarro del mondo. E c’è ancora. Si chiama “Milano 25” e ieri mattina è arrivato a Messina, guidato da Caterina Bellandi, conosciuta come “zia Katerina”, che è stata ricevuta a Palazzo Zanca dal sindaco Renato Accorinti.

Molto nota a Firenze, Caterina da diversi anni accompagna col suo coloratissimo taxi i piccoli malati di tumore che hanno bisogno di raggiungere gli ospedali pediatrici. In questi giorni girerà anche per la Sicilia per promuovere Milano 25 onlus, l’associazione nata qualche anno fa dal suo costante impegno per gli altri, che l’ha portata fino in Russia, dove l’ha voluta Patch Adams, il medico clown (divenuto famoso per l’interpretazione di Robin Williams), attivo da più di vent’anni negli ospedali pediatrici, negli orfanotrofi e negli asili. MIlano 25. Messina

L’idea di questa allegra ed eccentrica signora toscana, però, non nasce dal nulla. Milano 25 era il taxi del suo compagno di vita, venuto a mancare nel 2001, a causa di un tumore. Caterina decide, quindi, di lasciare il suo lavoro in ufficio per fare la tassista, continuando in qualche modo a sentire vicino l’affetto della persona a cui teneva di più al mondo e che non c’era più. Durante una corsa, rimane colpita dal racconto di una piccola passeggera, che le parla del suo fratellino volato in cielo troppo presto a causa di quel male, spesso incurabile, che lei conosceva bene. A quel punto Milano 25 diventa il taxi che accompagnerà, con delle corse gratuite, i bambini, che con le loro famiglie, dovevano recarsi all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze.

Caterina non si stanca mai di far correre il suo taxi lì dove c’è un bambino che la aspetta. A qualsiasi ora, il motore di Milano 25, si accende di amore e di allegria per portare un sorriso a chi ogni giorno combatte per la battaglia della vita.

Carmelinda Comandatore

 

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi