MESSINA − La Banca di Credito Cooperativo Antonello da Messina ha un nuovo Cda. I Componenti del Consiglio di amministrazione, eletti dall’assemblea dei soci dello scorso 16 maggio,  si sono insediati ieri sera durante la prima riunione del  Consiglio, con sede in piazza Antonello, Galleria Vittorio Emanuele, nella città dello Stretto. Come primo atto il Cda ha attribuito le cariche cosicché il board  della banca messinese è composto composto da:  presidente Franco de Domenico, vice presidente Michele Sturiolo; consiglieri Giuseppe Molonia, Antonino Piccolo,  Giacomo Orlando, Mimmo Arena e Gaetano Giunta. Il collegio sindacale è  composto dal presidente Melo Martella e i consiglieri Pietro Mazzullo e Massimo Bonfiglio; probiviri Ignazio Cardillo, Luigi Ferlazzo e Giovanni Moschella. “La nostra banca − afferma il presidente − è una banca siciliana che punta a dare sempre più credito alle famiglie, ma anche  realtà imprenditoriali del territorio. L’obiettivo è quello di dare maggiori servizi ai soci oltre che ai clienti, garantendo loro la distintività di essere fruitori e nel contempo anche componenti della  compagine sociale”. Soddisfazione è stata espressa altresì dal direttore generale  Fabrizio Vigorita che ha confermato l’impegno della banca “nel consolidare le sinergie messe in atto con gli altri attori del territorio al fine di realizzare, attraverso la rete, un’ottima interazione sociale”.

Scrivi