MESSINA − Con ordinanza del sindaco, Renato Accorinti, è stata disposta per venerdì 30, e per sabato 31 ottobre  la chiusura di tutti gli edifici scolastici di ogni ordine e grado, pubblici, privati e parificati, ivi comprese le strutture educative ed assistenziali (a gestione diretta ed indiretta), Asili, Centri di Aggregazione Giovanile (CAG) e degli Uffici Pubblici ubicati sul territorio comunale. I dirigenti scolastici dovranno assicurare l’esecuzione dell’Ordinanza, valutando autonomamente le condizioni delle rispettive strutture in dipendenza dell’autonomia idrica, garantendo lo svolgimento delle attività didattiche in idonee condizioni igienico – sanitarie e scongiurando ogni possibile rischio collegato alla mancanza di acqua corrente. I dirigenti degli Uffici pubblici dovranno assicurare l’esecuzione dell’Ordinanza, valutando autonomamente le condizioni delle rispettive strutture in dipendenza dell’autonomia idrica garantendo, comunque, i servizi ritenuti essenziali, dandone apposita comunicazione agli Uffici Comunali al fine di garantirne la più ampia diffusione. Potranno verificarsi disservizi nell’erogazione dei servizi comunali dovuti alla chiusura degli Uffici. Saranno comunque garantiti i servizi essenziali e, considerato il protrarsi dell’emergenza, ogni altra attività che i Dirigenti riterranno necessario assicurare. Infine l’Ufficio di Gabinetto del Sindaco e la Segretaria Generale Direzione Generale garantiranno i servizi d’istituto e l’adozione di eventuali  provvedimenti d’urgenza nonché  le attività per l’assistenza alla cittadinanza.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi