Lunedì 29 settembre, alle ore 9,00, in Sala Mostre (Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne), si terrà la presentazione del volume Spoken and Written Discourse in Online Interactions. A Multimodal Approach (London & New York, Routledge, 2013), di Maria Grazia Sindoni, Università di Messina.

Dopo i saluti del Direttore del Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne, Prof.ssa Marianna Gensabella, interverranno la Prof.ssa Nicoletta Vasta, ordinario di Lingua inglese presso l’Università di Udine, e il Prof. Marco Centorrino, docente di sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l’Università di Messina.

Il volume, pubblicato nella collana “Routledge Studies in Multimodality” diretta da Kay O’Halloran, è già alla seconda ristampa ed è stato presentato fra i titoli chiave della casa editrice in  numerosi Convegni negli Stati Uniti, Europa, Asia e Australia, il più recente dei quali è la AILA (International Association of Applied Linguistics) World Conference nell’agosto 2014 a Brisbane, Australia.

Il libro indaga come lo scritto e il parlato in lingua inglese siano cambiati nell’era del digitale e come le interazioni si siano  trasformate a livello linguistico e sociale in una serie di testi multimodali, come la videochat, il blog e i video prodotti dagli utenti e trasmessi sui social media e sulle piattaforme di condivisione di contenuti web, come YouTube. Lo studio utilizza una serie di strumenti metodologici, come la linguistica computazionale  e l’analisi del discorso, in chiave multimodale.

Il libro si sofferma in particolare sulle ripercussioni che i cambiamenti osservati porteranno nei processi comunicativi su larga scala nel breve e medio termine, alterando ad esempio i modelli di interazione e di socializzazione, oltre che le modalità di partecipazione alla vita sociale, in ambiti quali la scuola o il luogo di lavoro.

 

Scrivi