A Messina i Comandi Provinciali della Guardia di Finanza di Messina e Palermo hanno scoperto una maxi frode fiscale nel settore dell’autotrasporto da 8 milioni di euro.
L’operazione, denominata “Dark Truck 2”, è scattata questa mattina quando i militari dei due nuclei di Polizia Tributaria hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di Andrea Currò, amministratore della Currò Trasporti Srl, società messinese di trasporto di merci su strada, e del proprio consulente fiscale rag. Michele Nigrelli, per essere stati ideatori di un articolato sistema di frode fiscale che ha visto anche la partecipazione attiva di altri 6 soggetti.
Nello specifico vengono contestati, a vario titolo, numerosi reati quali l’associazione a delinquere, l’utilizzo ed emissione di fatture per operazioni inesistenti, dichiarazione infedele, omessi versamenti IVA, occultamento e distruzione di scritture contabili ed illecita somministrazione ed utilizzo di manodopera.
L’inchiesta prende le mosse dagli sviluppi di una precedente attività investigativa svolta dalle Fiamme Gialle palermitane che, già nel marzo 2012, aveva portato al sequestro di beni fino ad un valore complessivo di 62 milioni di euro e di 5 cooperative di trasporto di merci su strada per aver emesso fatture per operazioni inesistenti nei confronti di numerosi soggetti economici, per un ammontare superiore a 120 milioni di euro.
I finanzieri hanno attenzionato le società Europa Trasporti Srl (già Currò Srl) e Currò Trasporti Srl, entrambe riconducibili al gruppo imprenditoriale, quali utilizzatrici di fatture per operazioni inesistenti emesse dalle cooperative palermitane (Ma.Da. Group, Gi.Da. Group e Millenium Trasporti) le quali, in qualità di società “cartiere”, si erano interposte fittiziamente nell’assunzione del personale, attraverso la stipula di simulati contratti di appalto di servizi, consentendo di far conseguire indebiti vantaggi fiscali alle due società messinesi.
A seguito del sequestro delle cooperative “cartiere” palermitane Andrea Currò, con la collaborazione del suo consulente fiscale, ha ceduto le quote societarie della Cooperativa Europa Trasporti ad una società di diritto inglese (Fishy Biziness Ltd con sede legale a Londra), per ostacolare l’individuazione dell’effettivo proprietario nel caso di future indagini. Inoltre erano state create due ulteriori società, la Inlog Srl a Catania e la One Global Service Srl a Mistretta, che fornivano anch’esse manodopera alla Currò Trasporti mentre i mezzi utilizzati per la movimentazione delle merci erano di proprietà di quest’ultima, concessi alle società in comodato d’uso gratuito. Le due società, dopo l’avvio delle attività ispettive, erano state poste in liquidazione.
Le indagini hanno consentito di quantificare imposte evase per oltre 8,2 milioni di euro e il mancato versamento di contributi previdenziali da parte delle società che non hanno versato un euro alle casse dell’erario e hanno anche consentito di utilizzare manodopera ad un costo notevolmente inferiore rispetto a quello “legale”, con conseguente “distorsione” degli equilibri del mercato e del corretto funzionamento delle regole sulla concorrenza. Sono in corso i provvedimenti di sequestro, nella forma “per equivalente”, sulle disponibilità finanziarie e sui beni immobili degli indagati fino alla concorrenza del debito tributario.

A proposito dell'autore

Giornalista free lance - Educatore dell'infanzia

Comincia la sua carriera giornalistica scrivendo per il giornalino del liceo scientifico che frequenta. Entra a far parte della redazione catanese del Giornale di Sicilia, da cui non si è mai separato, nel 2005. Primo articolo ufficiale realizzato il 23 ottobre 2005 (a 19 anni ma il 31 ottobre sarebbero stati 20) per la gara di calcio di Prima categoria Calatabiano - Victoria 1-0. Dopo anni di studio e sacrifici ottiene la laurea in "Educatore dell'infanzia" nel 2013. Attualmente collabora anche con gds.it, con HercoleTv e con il mensile Il Cittadino Libero. Ama il cinema, i concerti, i viaggi e la buona musica. Ha visitato tutta la Sicilia, Malta, il Salento, Roma, Venezia, Milano, la Romagna, Firenze, Pisa, Lucca, Ascoli, Varese, Aosta, Caserta, Napoli, Perugia, Parigi, Barcellona, Basilea, Ginevra e Lugano. Lo sport in generale è la sua passione ma specialmente il calcio, la pallavolo, il basket e l'atletica leggera. Inoltre segue costantemente la cronaca nera, bianca e la politica.

Post correlati

Scrivi