Allo stadio “Franco Scoglio” si sono affrontate Messina e Andria per la 24esima giornata del girone C di Lega Pro. Gli ospiti di mister Luca D’Angelo trovano dopo 3 minuti di gioco l’unico e decisivo goal della giornata. Bollino lascia partire un traversone spiovente nella parte destra dell’area di rigore di Berardi, il tiro al volo di Piccini si trasforma in rete e porta in vantaggio la Fidelis. Il portiere biancoscudato risponde presente al 18′, Bollino conclude da posizione ravvicinata ma l’estremo difensore riesce ad evitare il secondo goal con una parata d’istinto e respingendo. Risponde il Messina al 21′, Fornito ruba palla e da fuori area tenta la conclusione a giro, Poluzzi si tuffa e devia in corner. La prima frazione di gioco non regala altre emozioni, complice il forte vento che ha condizionato la gara di entrambe le compagini. Potenziale occasione per Barisic ad inizio ripresa, sugli sviluppi di un calcio da fermo l’esterno sinistro si ritrova da ottima posizione con la palla tra i piedi, ma la retroguardia dell’Andria fa buona guardia e sventa il pericolo. Al 62′ Gustavo colpisce debolmente di testa il cross del compagno di reparto Tavares, la sfera termina lemme lemme tra i guanti di Poluzzi. Nove minuti più tardi a provarci è Giorgione, il tiro dalla distanza del capitano viene spedito in angolo dall’estremo della Fidelis. All’83 è il subentrato Scardina a provarci, la sua girata di testa termina di poco a lato. Nel finale il Messina tenta di agguantare il pareggio senza riuscire però ad andare in goal. Il Messina e i suoi tesserati continueranno ad osservare il silenzio stampa sino a nuove comunicazioni.

MESSINA: Berardi, Barilaro, De Vito, Giu. Russo (67′ Baccolo), Martinelli, Burzigotti, Fornito, Giorgione, Tavares, Gustavo (76′ Zanini), Barisic (56′ Scardina). A disposizione: Addario, Gen. Russo, Ionut, Fusca, Mileto, Masocco, Bramati. Allenatore: Raffaele Di Napoli. 

FIDELIS ANDRIA: Poluzzi, Paterni, Tartaglia, Aya, Bisoli, Stendardo, Onescu, Piccinni, De Vena, Matera (76′ Vittiglio), Bollino (61′ Grandolfo). A disposizione: Cilli, Bangoura, Capellini, Alhassan, Dellino. Allenatore: Luca D’Angelo.

Arbitro: Simone Sozza di  Seregno

Assistenti: Riccardo Fabbro di Roma 2 e Marco Trinchieri di Milano

Marcatori: 3′ Piccinni

Ammoniti: 36′ Giuseppe Russo, 54′ Martinelli, 60′ Tavares e Aya, 86′ Vittiglio

Angoli: 7-0 per il Messina

Recupero: 1′ nel primo tempo e 4′ nel secondo tempo (fonte acrmessina.it)

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi