“Alla luce dell’ennesimo scandalo che si è abbattuto sulla gestione degli immigrati in Sicilia, chiediamo al governo un provvedimento d’urgenza per assicurare la gestione trasparente dei fondi e delle procedure relative al coordinamento degli immigrati in territorio siciliano”. Lo dichiara il deputato della Lega Nord e Autonomie, Angelo Attaguile, che ha presentato un’interrogazione al ministro dell’Interno affinché venga fatta luce sulla vicenda che ha visto coinvolta la Omnia Academy i cui uffici sono stati perquisiti dalla Guardia di Finanza su ordine della Procura di Agrigento nell’ambito di una inchiesta per associazione a delinquere finalizzata a commettere truffe ai danni dello Stato e falsi in atti pubblici che, al momento, vede sette indagati.

“La Omnia Academy – spiega Attaguile –  è l’associazione di promozione sociale con sede a Favara che gestisce in provincia di Agrigento e Caltanissetta il più alto numero di cittadini extracomunitari richiedenti asilo, una delle maggiori realtà dell’intera Sicilia. Serve un intervento immediato del governo affinché si ponga fine al business dell’immigrazione clandestina che sta coinvolgendo la Sicilia, e non solo, a tutti i livelli”.

 

Scrivi