REP 2CATANIA – Una squadra di quattordici operai della Direzione Ecologia ha ripulito l’area dietro piazza della Repubblica dove da qualche tempo erano tornati a concentrarsi decine di migranti, accumulando rifiuti e scorie. “Siamo tornati a intervenire, in emergenza, per ragioni di igiene pubblica, sostituendoci ai proprietari del terreno”, ha detto l’assessore Rosario D’Agata.

Un intervento simile era stato effettuato dal Comune cinque mesi fa, sempre in luogo dei proprietari che avrebbero dovuto provvedere alla pulizia, oltre che a un’adeguata recinzione dell’area.

“Avevamo programmato l’intervento di pulizia – ha spiegato l’assessore al Welfare Angelo Villari – già la scorsa settimana. Lunedì, dopo confronto con alcune associazioni di volontariato come quella di padre Notari e altre forze sociali, abbiamo deciso di ripristinare da soli le condizioni igienico sanitarie e ambientali nel terreno privato occupandoci inoltre anche dell’area sotto i portici di piazza della Repubblica”. Per l’operazione sono stati impiegati una motopala e cinque mezzi meccanici.REP 3

La società proprietaria del terreno ha informato l’Amministrazione che nei prossimi giorni provvederà ad avviare i lavori di recinzione del terreno lunedì prossimo.

Scrivi