CATANIA – “Ieri a Catania ho voluto visitare la nuova sede di Frontex, l’Agenzia di cooperazione europea per il controllo delle frontiere esterne dell’Unione Europea, che ospita la Task Force immigrazione dell’UE composta dai rappresentanti degli strumenti europei Europol, Eurojust, EunavforMed, Easo e delle autorità italiane”. Lo ha detto l’europarlamentare Cécile Kyenge a Catania dove ha partecipato anche alla Festa Nazionale PD. “Frontex prima aveva sede solo a Varsavia – ha continuato Kyenge – ci siamo battuti per questa sede a Catania, da qualche mese finalmente operativa. Ho ascoltato uno ad uno tutti i funzionari della Task force che stanno facendo un lavoro davvero importantissimo per coordinare le informazioni e tutte le operazioni, a fianco del lavoro eccezionale di tutte le forze italiane in campo, per il salvataggio della vita umana in mare e la lotta contro il traffico di essere umani”. Poi ha concluso Kyenge:” Il nostro Sud è frontiera comune di tutta l’Europa, qui si deve vedere cos’è l’Europa, a fianco dell’Italia. C’è ancora tantissima strada da fare, ma oggi a Catania ho visto passi in avanti”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi