CATANIA − Non si fermano gli sbarchi in Sicilia. Nelle ultime ore, navi della Guardia Costiera, della Marina Militare e della Guardia di Finanza hanno portato a termine altre operazioni di salvataggio.

A Catania è arrivato il pattugliatore Denaro della Guardia di finanza con a bordo 220 migranti, tra i quali 5 donne. Gli immigrati erano stati soccorsi nella giornata di ieri ad una quarantina di miglia a nord della Libia; viaggiavano su due gommoni lunghi non più di 14 metri e carichi di taniche di benzina.

447 migranti sono invece sbarcati ad Augusta. Sei presunti scafisti, ritenuti i componenti dell’equipaggio del peschereccio intercettato al largo della Grecia, sono stati fermati su disposizione del procuratore di Siracusa, Francesco Paolo Giordano. Sono tutti egiziani di età compresa tra i 21 e i 33 anni. All’operazione di soccorso hanno partecipato motovedette della guardia costiera e le navi ‘Bettica’ e ‘Spiga’ della marina militare.

 

(Fonte ANSA)

Scrivi