RIELA CRISTIAN CL. 93

Cristian Danilo Riela

I Carabinieri della Stazione di Aci Castello (CT) hanno arrestato, in flagranza, il 22enne Cristian Danilo Riela, G. G., di anni 21, T. G., di anni 24 eB. C., di anni 34, tutti abitanti nel quartiere di Librino a Catania, ritenuti responsabili di rapina aggravata in concorso.

Le disavventure per il giovane marinaio, cl.93, iniziano intorno alle 04:30 di  stanotte quando, dopo una serata trascorsa a ballare al Banacher ad Aci Castello, esce nel parcheggio del locale e trova la propria auto danneggiata. Rivolgendosi al posteggiatore chiede delle spiegazioni ma alcuni giovani, posti a pochi metri, si intromettono nella discussione e minacciandolo gli dicono di non fare storie e di andarsene. Il militare, impaurito,  sale sulla propria auto ed allontanandosi chiama il 112 raccontando l’accaduto. Ma, purtroppo, mentre percorre la SS 114 in direzione di Acireale, all’altezza del ristorante Manteca, viene raggiunto da una Lancia Y con a bordo quattro individui, gli stessi che poco prima lo avevano intimidito che,  scesi dall’auto,  lo pestano e gli sottraggono una banconota da 50 euro e lo Smartphone. Risaliti in auto fuggono in direzione di Catania.

Pochi secondi e sopraggiunge la pattuglia dell’Arma che, sentita la vittima, a sirene spiegate si pone all’inseguimento dell’auto dei rapinatori, intercettata e bloccata nei pressi del Motel Agip di Ognina. Uno degli occupanti cerca di disfarsi dello Smartphone derubato ma i Carabinieri si accorgono della mossa e lo recuperano sotto un auto parcheggiata. Perquisiti sono stai trovati in possesso di banconote dello stesso taglio di quella rapinata. Il militare, medicato al pronto soccorso dell’Ospedale Cannizzaro, è stato giudicato guaribile in 15 giorni per trauma cranio-facciale. Gli arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Catania Piazza Lanza, così come disposto dal magistrato di turno.

Scrivi